Lo scatto delle radio al primo giorno sulle canzoni di Sanremo

827

di Claudio Astorri www.astorri.it

Il Festival di Sanremo del 2020 appare quello dei record. L’ascolto televisivo è impressionante. Veniamo a noi. Come le Radio hanno accolto le canzoni del Festival al primo giorno di air-play?

L’avvio del Festival di Sanremo numero 70, quello dell’edizione 2020, si è distinto per i numeri. Quelli di ascolto televisivo sono alquanto impressionanti e da record. La cosa fa piacere anche ai militanti più oltranzisti della Radio come me giacché il parterre della conduzione, tra Amadeus e Fiorello, ha una origine Radiofonica nell’energia oltre che nella spettacolarità che si coglie benissimo e senza equivoci.

Oltre che per gli ascolti i numeri sono altissimi nei coinvolgimenti e nelle ospitate, peraltro molto spesso centrate. E’ un’altra felice conseguenza del drive Radiofonico. E le canzoni? Visto che quello di Sanremo è il Festival della canzone italiana, quali sono i numeri di quelle presentate? Essendo presto per feedback discografici ne analizziamo lo scatto sulle Radio al primo giorno di airplay?

Il primo giorno di airplay delle canzoni del Festival di Sanremo

Come è noto le Radio non possono anticipare in alcun modo l’airplay delle canzoni rispetto alla loro prima serata di esibizione al Festival di Sanremo. Le edizioni del 2019 (la seconda condotta da Claudio Baglioni) e quella del 2020 presentano una differenza sostanziale tra loro. Nel 2019 le 24 canzoni in gara dei big sono state presentate tutte nella prima serata mentre nel 2020 i sempre 24 brani sono stati diluiti e suddivisi nelle prime trasmissioni.

In pratica nel 2019 le Radio hanno potuto suonare le canzoni già dal mercoledì mentre per l’edizione di quest’anno la partenza on-air è stata il mercoledì per i primi 12 brani e il giovedì per i secondi 12. Credo che il 2020 abbia un vantaggio per le Radio nell’impostazione più graduale, in 2 giorni, che permette di assorbire meglio una così elevata selezione di brani nuovi da accogliere nella propria playlist.

Per un confronto dei numeri di airplay allo scatto delle Radio tra l’edizione 2019 e quella 2020 del Fastival di Sanremo utilizziamo i potenti mezzi offerti da EARONE, il sistema di monitoraggio della musica on-air di Maurizio Gugliotta. Il massimo dell’affidabilità. E mettiamo a confronto i dati dei soli brani di Sanremo tra quelli trasmessi mercoledì 6 febbraio 2019 e quelli diffusi giovedì 6 febbraio 2020.

Lo scatto delle Radio al primo giorno nell’edizione 2019

Il totale per l’edizione del 2019 è di 2.213 passaggi delle 24 canzoni nelle prime 24 ore disponibili sulle 151 emittenti nazionali e locali del panel di EARONE. Ovviamente ciò tiene conto anche dell’impegno redazionale nel senso che al primo giorno le Radio promuovono talora anche attraverso collegamenti con inviati da Sanremo alcune canzoni che poi non suoneranno stabilmente.

Lo scatto delle Radio al primo giorno nell’edizione 2020

Il totale per l’edizione del 2020 è di 3.224 passaggi delle 24 canzoni nelle prime 24 ore disponibili sulle 151 emittenti nazionali e locali del panel di EARONE. Si tratta di un +45% di passaggi offerti dalle emittenti Radiofoniche rispetto all’edizione del 2019. E non finisce qui. Se aggiungiamo l’airplay derivante dai giovani il distacco si estende ulteriormente.

La canzone regina del primo giorno

La canzone del Festival di Sanremo che ha il maggior impatto sull’airplay al primo giorno è “Andromeda” di Elodie. E’ suonata da 100 emittenti sulle 151 del panel. Tra le emittenti nazionali che non l’hanno suonata vi sono ragionevolmente e per motivi di formato VIRGIN RADIO, RADIO FRECCIA e M2O. Anche RMC e RADIO CAPITAL si sono astenute e colpisce, data l’elevata quantità di musica trasmessa, anche l’assenza di RAI RADIO 1.

Tra i maggiori sostenitori di “Andromeda” di Elodie vi sono al primo giorno RADIO ITALIA con ben 6 passaggi in 24 ore ma colpiscono anche alcune Radio locali come CICCIORICCIO (Puglia) con 9 e RADIOLINA (Sardegna) con 7.