Online il nuovo sito Molinari

502

KleinRusso e IM*MEDIA hanno realizzato il nuovo volto di Molinari sul web.

Dal 1945 Molinari è sinonimo di italianità, un’icona riconosciuta in tutto il mondo grazie alla sua indiscutibile qualità e grazie ai valori che da sempre la rappresentano: tradizione, socialità e condivisone.
Con la nuova campagna “Too Much” Molinari prende consapevolezza del proprio ruolo di ambasciatore della sambuca nel mondo.

Nasce così l’esigenza di sviluppare un sito dal carattere internazionale, capace di trasmettere i valori del brand grazie ad una UX progettata secondo gli interessi dei diversi target di riferimento. Le sezioni legate alla storia e all’identità del brand, dedicate ai consumatori tradizionali, si affiancano a sezioni dedicate alle modalità di consumo e al life style, per il target più young.

Azioni di blogging e content management sono diversificate in base ai diversi target di utenti e alle diverse country di riferimento.

Extra, il progetto editoriale di Molinari, sul territorio italiano diventa il canale principale per comunicare con il target più giovane: continua il viaggio nelle diverse sfumature della scena musicale, dagli eventi che il brand presidia fino ai contenuti originali che coinvolgono artisti e giornalisti del panorama musicale. La stessa sezione Extra, nella versione del sito in lingue straniere, si trasforma invece in un blog di promozione dei valori e degli stili di vita made in Italy per raggiungere così anche i consumatori non italiani.

Molinari.it è un sito che punta ai contenuti ma che lascia spazio a scelte tecniche e stilistiche preziose, valorizzate soprattutto su mobile. La sezione Cocktail – combinazioni classiche e innovative per tutti i gusti – propone agli utenti un alto livello di interazione grazie a un ricettario realizzato con uno stile grafico divertente: l’utente è guidato nella preparazione dei cocktail e, dopo aver seguito tutti i passaggi della ricetta, basterà uno shake dello smartphone per mixare, grazie al giroscopio, gli ingredienti che appaiono sul visual. Attraverso una leggera inclinazione del dispositivo, inoltre, è possibile dare movimento ad alcuni elementi grafici che arricchiscono le pagine del sito: ancora una volta il fruitore è coinvolto in prima persona.