Nuova partnership tra il campione di ciclismo Vincenzo Nibali e Dorelan

549

Quanto conta un buon riposo per ottimizzare e migliorare le performance sportive? Moltissimo! 

Un sonno ristoratore è, infatti, una insostituibile fonte di energia e una vera e propria forma di allenamento passivo soprattutto quando parliamo di “sport di endurance” come nel caso del ciclismo.

Lo sa bene Vincenzo Nibali, stella italiana del ciclismo su strada e del team Trek- Segafredo : “Penso che il cambio del materasso sia un elemento davvero importante, perché ti aiuta a recuperare molto meglio e ad avere un sonno più rilassato” – dichiara l’atleta. “Noi ciclisti siamo dei grandi viaggiatori, cambiamo continuamente location e alberghi e purtroppo non sempre riusciamo a trovare un materasso ottimale”

Per questo motivo lo ‘Squalo dello Stretto’ “pedalerà” accanto a Dorelan ReActive come nuovo testimonial nella stagione 2020-2021 e per i prossimi due anni sarà il volto dell’azienda romagnola, facendosi portavoce della mission del brand ReActive: migliorare la qualità del sonno per implementare le performance in gara.

Dorelan, nome di primo piano nel settore del Bedding, da sempre sostiene la cultura del benessere e del buon riposo, anche – e soprattutto – in ambito sportivo. Aumentare la qualità del sonno per migliorare la resa in gara è quindi l’obiettivo primario. Per questo motivo, dall’esperienza dell’azienda nasce ReActive®, la prima linea di materassi e cuscini progettata scientificamente per migliorare il recupero, il benessere e le prestazioni degli sportivi.

Grazie ai costanti investimenti in ricerca e sviluppo, l’azienda supera il tradizionale concetto di benessere per offrire un vero alleato alla preparazione atletica. ReActive® è in grado di garantire un oggettivo miglioramento della qualità del sonno, determinando il ripristino delle energie spese durante la giornata. Gli atleti che lo hanno sperimentato hanno notato un incremento delle prestazioni e un notevole aumento della capacità di recupero. 

La linea ReActive® è il risultato di uno studio effettuato da un comitato scientifico composto da medici, ricercatori e preparatori atletici, con l’obiettivo di approfondire il legame tra sonno e sport. Progettata utilizzando l’esclusiva Dual Technology Reactive®, unione sinergica di MyForm Memory ReActive® e Twin System ReActive®, la linea è un’autentica rivoluzione nel mondo del Bedding, in grado di ridurre i punti di pressione e contemporaneamente mantenere il perfetto allineamento muscolo-scheletrico, per la massima libertà di movimento e il miglior comfort. Il progetto è stato realizzato anche grazie alla collaborazione di diverse società professionistiche, tra cui Trek-Segafredo, di cui Nibali è la stella. 

Dorelan, inoltre, conferma l’appuntamento con il Giro D’Italia: l’azienda sarà al fianco del team di ciclismo su strada Trek-Segafredo mettendo a disposizione dei corridori, tappa dopo tappa, la sua innovativa tecnologia ReActive®. In ogni struttura alberghiera dove gli atleti alloggeranno, l’azienda romagnola sostituirà i materassi presenti con i materassi ReActive® e cusicini personalizzati in funzione dei parametri fisici di ciascun atleta. Questo permetterà ai corridori di annullare la fase di adattamento, cui sarebbero sottoposti cambiando ogni giorno struttura ricettiva, e incrementare notevolmente la loro capacità di recupero. 

“Penso che la possibilità che avremo di mantenere un materasso ReActive® uguale a quello di casa sarà sicuramente una scelta vincente per aiutarci a recuperare e ad avere sonni migliori” commenta Nibali.