Per Schwarzkopf la libertà delle donne inizia dalla testa

588

Isabella Ferrari, Elodie, Paola Egonu. Sono loro le protagoniste della campagna Heads ideata e prodotta da Alkemy per Schwarzkopf, storico brand hair care & coloring del gruppo Henkel. Alkemy è stata confermata in seguito a una gara che ha coinvolto diverse agenzie grazie a un approccio che punta a evolvere il linguaggio del settore, trasformando l’iconico logo della testa nera in un simbolo di liberazione e empowerment femminile.

L’idea nasce da un insight comportamentale semplice quanto vero: quando una donna attraversa un cambiamento, una presa di posizione, un nuovo corso, sono i capelli i primi a riflettere la novità. Con un’acconciatura o con un colore tutto nuovo.

La campagna nasce integrata e si sviluppa online e nei punti vendita.

“Piccoli cambiamenti di stile possono essere simbolo di una libertà ben più profonda. Questa è la storia che abbiamo voluto raccontare e attraverso la quale Schwarzkopf vuole avvicinarsi alle donne italiane” dichiara il direttore di strategia creativa Niccolò Rigo.

“Volevamo raggiungere le donne ad un livello più intimo e raccontare i valori che da sempre contraddistinguono il brand: non solo la massima attenzione alla qualità dei nostri prodotti, ma il puro empowerment femminile. Da molti anni infatti Schwarzkopf supporta le donne in tutto il mondo attraverso il programma di CSR (Corporate Social Responsability) “Million Chances”. Nel 2020, un anno di grandi cambiamenti per il brand, volevamo esprimere ancora più vicinanza, attraverso i volti e le voci di icone di forza e stile italiane. Alkemy è riuscita a interpretare questo nostro desiderio e a tradurlo in una campagna che va dritto al cuore… e alla testa delle donne” dichiara Serena Di Matteo responsabile Brand Schwarzkopf

“Una forte comunione d’intenti fra agenzia e cliente, lavorare sul brand purpose più che sulla brand promise, il coinvolgimento di talent di fama, un team di prim’ordine e la voglia di spostare in avanti il settore sono le condizioni imprescindibili per una campagna che lasci il segno,” dichiarano i direttori creativi Jan Mattassi e Marco Tironi.

Nasce così un manifesto alla libertà, raccontato dalla sapiente mano del regista Giuseppe Gagliardi, già noto per la direzione della serie TV Sky “1992”, con la direzione della fotografia di Ferran Paredes Rubio e lo styling di Pina Gandolfi. Un cast d’eccezione, quindi, non solo per la scelta degli ambassador, ma anche nella produzione, completamente gestita dalla unit di produzione video interna di Alkemy.

La campagna sarà on air a partire dal 14 gennaio 2020 con le video interviste dei testimonial, seguirà un video hero con tutte e tre le testimonial. La campagna vivrà sui social e su Google, tutti i contenuti prodotti saranno presenti sul sito realizzato da Alkemy.

CREDITS

Direzione Creativa: Jan Mattassi e Marco Tironi Direzione Strategica: Niccolò Rigo
Senior Art Director: Alessandro Yuri Alfieri Copywriter: Federico Capitani

Head of Design: Davide Cremonesi
Visual Designer: Claudia Chieffo
Visual Designer: Sara Petrucci
Web Developer: Giampietro Ruggieri Client Service Director: Federica Busino Account Manager: Francesca Mc Closkey

Regia: Giuseppe Gagliardi
Aiuto Regia: Serena Filippone
DOP: Ferran Paredes Rubio
Fashion Consultant: Pina Gandolfi
Ass Stylist: Ludovica Miscatelli
Chief Content Officer: Giorgio Cignoni Executive Producer: Simone Di Mezza Cutillo Editor: Tommaso Forchini

Jr Producer: Chiara Agresta Fotografo: Andrea Metafuni Scenografa: Maddalena Oriani