Nasce Mondadori Media S.p.A.

989

Dal 1° gennaio 2020 le attività relative ai magazine e ai siti del Gruppo Mondadori, nonché le partecipazioni dell’area Periodici Italia, confluiranno nella società interamente controllata Mondadori Media S.p.A..

Nello specifico, verrà conferito in Mondadori Media S.p.A. il ramo d’azienda, di titolarità di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A., costituito da:

  • il ramo di azienda relativo alle attività periodiche print, digital e shared services;
  • le società controllate Direct Channel S.p.A. (100%), Press-di Distribuzione Stampa e Multimedia S.r.l. (100%), Adkaora S.r.l. (100%), Mondadori Scienza S.p.A. (100%) e le partecipate Mediamond (50%) e Mondadori Seec (Bejiing) Advertising Co. Ltd (50%), che pubblica in Cina il magazineGrazia.

Ernesto Mauri, Amministratore Delegato del Gruppo Mondadori, assumerà la carica di presidente di Mondadori Media S.p.A.. Contestualmente Carlo Mandelli ricoprirà il ruolo di Amministratore Delegato della società, mentre Andrea Santagata diventerà Direttore Generale, oltre a mantenere l’incarico di Chief Innovation Officer di Gruppo.

Carlo Mandelli – Andrea Santagata

Questa operazione – in linea con quanto già fatto con Mondadori Libri S.p.A. e Mondadori Retail S.p.A. – consente di creare una struttura societaria specifica, che valorizzi ogni business del Gruppo.

Tale assetto permette una gestione ancora più efficiente e mirata, tenendo conto delle specificità di ogni singola attività, e risulta più funzionale al conseguimento di opportunità strategiche e partnership.

Dal 1° gennaio 2020 Mondadori Media S.p.A. assumerà un assetto più efficace e funzionale, integrando le attività print con quelle digital. Al centro la valorizzazione dei brand ad alto potenziale di sviluppo multimediale, anche in coerenza con la semplificazione del portafoglio prodotti avvenuta negli ultimi 12 mesi.

La nuova struttura sarà articolata secondo due direttrici:

  • gestione dei brand a 360°, con la creazione di tre macro aree tematiche: Entertainment,Fashion&Design e Mass Market.

L’obiettivo è mettere a fattor comune ciascun know-how, declinando i brand su tutti i canali, dal printal web, dagli eventi ai social, dai format tv agli smart speaker. Ciò anche per incrementare e diversificare sempre più le fonti di ricavi e rispondere alle esigenze di lettori/utenti e investitori;

  • centri di competenza orizzontali a supporto dei brand (dagli eventi alle vendite congiunte, dalla distribuzione agli abbonamenti): l’obiettivo è garantire una continua e sempre più necessaria ricerca dell’efficienza.

Infine, Mondadori Media S.p.A. si avvarrà di due strutture di staff – Marketing e Business Development – con l’obiettivo di accelerare il processo di trasformazione del business, iniziato con l’acquisizione di Banzai Media, rafforzare il rapporto con il mercato e favorire l’integrazione multimediale dei brand.