Eurosport trasmette il campionato di Formula E

550

Diriyah (2), Santiago del Cile, Città del Messico, Marrakesh, Sanya, Roma, Parigi, Seoul, Jakarta, Berlino, Berlino, New York e Londra (2): sarà un giro del mondo di 14 corse in 12 tappe ad assegnare la 6ª edizione del Campionato Mondiale di Formula E.

Il primo banco di prova per i 23 piloti che vorranno battere Jean-Eric Vergne, vincitore degli ultimi due titoli mondiali, va in scena a fine novembre dalle origini del mondo, nel magnifico scenario di Diriyah in Arabia Saudita, e sarà un doppio appuntamento con Race 1 venerdì 22 novembre e Race 2 sabato 23 novembre, entrambe alle 13:00: due E-Prix preceduti da Qualifiche e Super Pole alle 9:00 e tutti gli appuntamenti in diretta su Eurosport 1 (canale 210 di Sky e DAZN) ed Eurosport Player.

Due prestigiose case automobilistiche tedesche come Mercedes e Porsche, con André Lotterer tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, debuttano quest’anno tra le 12 scuderie del campionato elettrico. L’E-Prix avrà una durata di 45 minuti, al termine dei quali dovrà essere percorso un ulteriore giro. Dalla scorsa stagione è stato aggiunto l’Attack Mode, che consente a ogni pilota di avere un ulteriore step di potenza (35 kw) a disposizione nell’Attack Zone. Il Mondiale di Formula E terminerà il 26 luglio a Londra e sarà un pieno di energia.