La Scala va in tram

265

Anche quest’anno, il Teatro alla Scala completa la sua comunicazione esterna con la declinazione della campagna sulla filotranviaria.

E anche quest’anno, l’Agenzia è LoRo, che prosegue la strategia di raccontare la Scala come esperienza ed emozione destinata a un pubblico sempre più vasto.

I soggetti destinati alle fiancate dei tram sono due: uno per la campagna istituzionale della stagione, un altro per La Scala Under30, un’iniziativa già da diversi anni destinata a rendere la Scala ancor più accessibile al pubblico più giovane.

La creatività è firmata dai titolari dell’agenzia Lorenzo Zordan e Roberto Scotti e dall’art director Andrea Chirizzi. Direttore cliente Sonia Rocchi.