Bayer e Luca Carboni ancora insieme per “Il Battito del Cuore 2019”

544

Quando un cantante chiude una performance di successo, tutti chiedono il bis.

E dopo il grande successo dello scorso anno Luca Carboni torna a essere protagonista di “Il Battito del Cuore”, l’edizione 2019 della campagna per la prevenzione cardiovascolare firmata Bayer e nata dalla creatività di FCB Milan.

Questa volta, per rendere il messaggio ancora più memorabile, il cantautore bolognese ha scelto di cantare e suonare una versione inedita del suo grande successo “Ci vuole un fisico bestiale” con una band davvero sorprendente, composta da cinque medici esperti in malattie cardiovascolari.

“L’anno scorso  ho vissuto  un’esperienza straordinaria – racconta l‘artista bolognese – cantando un mio brano insieme a un coro di  pazienti  dell‘Associazione A.L.I.Ce Italia onlus, persone che avevano avuto infarti, ictus, e sofferto di varie problematiche.

Quest’anno abbiamo pensato di coinvolgere i medici e il risultato è stato grandioso!”

È stato proprio Luca, nel mese di giugno, a lanciare l’operazione dai suoi profili Social, invitando tutti i medici esperti in malattie cardiovascolari con la passione per la musica a inviare la propria candidatura.

E tra tutte quelle pervenute ha scelto la band più talentuosa, per diffondere un messaggio universale come la musica: la prevenzione è lo strumento migliore per affrontare i problemi cardiaci.

Luca e la band hanno prima inciso il pezzo in studio e poi girato uno spettacolare videoclip sul tetto dell’Ospedale Policlinico S. Martino di Genova, un omaggio a grandi star internazionali come Beatles e U2.