Dario Villa direttore creativo di Chef in Camicia

364

Dario Villa è il nuovo direttore creativo di Chef in Camicia, la media company specializzata in foodtainment attraverso format video e in progetti di comunicazione integrata nel settore ristorativo. La scelta di puntare sulle competenze di una figura di lunga esperienza in ambito pubblicitario è giunta a seguito del recente aumento di capitale della società, pari a 1,2 milioni, guidato dalla società di investimento nel settore food Mega Holding Spa con lo scopo, oltre di ampliare l’attuale palinsesto di contenuti digitali, la struttura e il team, di arricchire l’offerta creativa per i clienti.

Dario Villa

Dario Villa inizia come copywriter nel 1991 nella Saatchi & Saatchi di Vigorelli e D’Adda, per poi passare alla Pirella Gottsche Lowe di Emanuele Pirella. Dopo un breve periodo in DLV BBDO entra in McCann Erickson e, successivamente, come direttore creativo, in Havas Milan. Nella sua carriera lavora su clienti come Volvo, Bmw, La Repubblica, Martini, Ferrarelle, Tim, Ferrero, Citroën, Campari, Legambiente e WWF. Con ottobre, comincia la sua avventura con Chef in Camicia, giovane realtà che coinvolge una community web di oltre 2 milioni di persone, prevalentemente millennials, per un totale di oltre 100 milioni di visualizzazioni all’anno dei contenuti digitali proposti.

Tra i progetti in partenza e i nuovi format di intrattenimento, spiccano: un programma tv con protagonisti i tre fondatori, una piattaforma internazionale di e-learning che andrà a coinvolgere i principali talenti italiani del mondo della cucina e l’uscita del primo libro di Chef in Camicia, una raccolta che trasporta su carta le ricette e le elaborazioni più apprezzate dal pubblico. Il punto di forza della media company è proprio la sua community, che solamente nel secondo quadrimestre dell’anno ha visto totalizzare 40 milioni di views e 3 milioni di interazioni. Gli oltre 1000 video prodotti in un anno vengono veicolati sulle più note piattaforme social attraverso i canali principali del gruppo, i verticali sui cocktail e sulla cucina vegetariana, la versione in spagnolo e quella in inglese.