Bcube si aggiudica il budget digital e social di Findus

250

Bcube, l’agenzia di Publicis Groupe guidata da Gianluca Tedoldi, vince il budget digital e social di Findus e da ottobre lavorerà alla strategia e alla creatività di tutti i brand dell’azienda di surgelati.

Determinante è stato il modello sinergico “Power of One” che ha permesso a BCube di unire alle proprie competenze strategiche e creative l’expertise di Zenith, già da anni partner di Findus. Nella convinzione che, tanto più nell’ambito digital, media e creatività possano e debbano informarsi e completarsi a vicenda fin dall’inizio del processo. 

Il team di BCube, con la direzione creativa esecutiva di Andrea Stanich, ha saputo affrontare al meglio le varie sfaccettature di un brief poliedrico e dimostrato, con il suo approccio social noto soprattutto per la sua immediatezza e talvolta irriverenza, di essere capace di interpretare e valorizzare il tono di voce e le caratteristiche di brand molto diversi tra loro, come quelli coinvolti nella gara.

Gianluca Tedoldi, General Manager di Bcube, dichiara: “Findus è un brand che negli anni si è contraddistinto per una grande capacità di stare al passo coi tempi nell’innovazione di prodotto, creando icone nel mondo della comunicazione (Carletto e Capitan Findus). Questa collaborazione nasce in un momento in cui si aprono nuove ed importanti sfide per Findus e siamo quindi contenti di essere stati scelti come partner strategico in grado di affiancare il brand”.

Matteo Tarolli, General Manager di Publicis Groupe Roma, aggiunge: “Questo risultato è la dimostrazione tangibile di come lavorare in modo trasversale permetta a tutte le realtà di Publicis Groupe di moltiplicare le competenze e poter utilizzare tutti gli asset del Gruppo per fornire ai propri clienti una risposta personalizzata e focalizzata sugli obiettivi di business”.

Simone Gallucci, Senior Brand Manager – Masterbrand & Digital di Findus, dichiara: “Abbiamo apprezzato il pensiero strategico e creativo con cui Bcube ha interpretato il brief di gara riuscendo a cogliere l’essenza e la complessità di Findus e dei suoi brand. Pensiamo che la loro competenza, unita sinergicamente a quella di Zenith, ci darà modo di affrontare nel modo migliore le sfide e i cambiamenti che ci attendono”.