Selezionati i finalisti per il Premio Cairo

1272

Bea Bonafini, Guglielmo Castelli, Nataliya Chernakova, Emma Ciceri, Oscar Isaias Contreras Rojas, Giulia Dall’Olio, Nebojša Despotović, Irene Fenara, Teresa Giannico, Délio Jasse, Kensuke Koike, Gao Lan, Edson Luli, Andrea Martinucci, Ruben Montini, Maki Ochoa, Greta Pllana, Alessandro Scarabello, Namsal Siedlecki, Alessandro Teoldi sono i 20 artisti under 40 selezionati per il 20° PREMIO CAIRO dalla redazione di ARTE, il mensile di Cairo Editore.

DA SINISTRA MICHELE BONUOMO DIRETTORE ARTE, FABRIZIO COTOGNINI VINCITORE PRECEDENTE EDIZIONE, PRESIDENTE URBANO CAIRO

Dieci artisti italiani e dieci artisti stranieri, sono loro i protagonisti della ventesima edizione del PREMIO CAIRO – dichiara Michele Bonuomo, direttore del magazine leader di settoreNato nel 2000 come ribalta e trampolino di lancio dei giovani talenti italiani, voluto e sostenuto con grande passione dal Presidente Urbano Cairo, il premio è tra le più autorevoli e prestigiose opportunità, di sicuro la più generosa, che offre oggi la scena dell’arte contemporanea in Italia. In un tempo in cui solo l’arte non blinda i confini e non innalza barriere, abbiamo ritenuto importante proporre un dialogo e un confronto tra gli artisti italiani e quelli che, provenienti dalle più svariate terre del mondo, hanno scelto l’Italia come “luogo dell’anima” e territorio sconfinato di memorie e tradizioni artistiche. Con questo taglio prospettico, la redazione di Arte ha selezionato i venti artisti in competizione. E dal 21 al 27 novembre le loro opere daranno corpo alla grande rassegna aperta al pubblico nella sontuosa sede milanese di Palazzo Reale. A loro abbiamo chiesto di realizzare un’opera inedita. Toccherà poi a una giuria di altissimo profilo scegliere quella vincitrice, al cui autore sarà assegnato il premio di 25mila euro”.

Gli artisti selezionati concorrono – in un equilibrio perfetto di dieci uomini e dieci donne e di dieci artisti italiani e dieci stranieri, che hanno scelto l’Italia per vivere e portare avanti il loro lavoro – realizzando un’opera inedita che sarà valutata da un’autorevole giuria di esperti per aggiudicarsi il prestigioso PREMIO CAIRO. La più autorevole iniziativa per i giovani creativi del panorama italiano è sostenuta per il settimo anno consecutivo da Formec Biffi main sponsor del PREMIO CAIRO 2019.

La proclamazione del vincitore si terrà il 20 novembre 2019 per il quarto anno consecutivo nelle eleganti sale di Palazzo Reale a Milano dove spazi espositivi ancora più ampi accoglieranno dal 21 al 27 novembre con apertura gratuita al pubblico la mostra delle 20 opere create ad hoc per il 20° PREMIO CAIRO insieme alle vincitrici delle precedenti edizioni.

Nel corso di vent’anni il PREMIO CAIRO ha affermato la propria leadership diventando il riconoscimento d’arte contemporanea più significativo nel panorama italiano grazie alla partecipazione di 365 talenti: tra questi, 41 hanno successivamente esposto alla Biennale di Venezia. I vincitori delle precedenti edizioni del PREMIO CAIRO: Luca Pignatelli (2000), Bernardo Siciliano (2001), Federico Guida (2002), Matteo Bergamasco (2003), Andrea Chiesi (2004), Valentina D’Amaro (2005), Chris Gilmour (2006), Fausto Gilberti (2007), Alice Cattaneo (2008), Pietro Ruffo (2009), Masbedo (2010), Giovanni Ozzola (2011), Loredana Di Lillo (2012), Laura Pugno (2013), Fabio Viale (2014), Alessandro Piangiamore (2015), Paolo Bini (2016), Serena Vestrucci (2017), Fabrizio Cotognini (2018).

Il PREMIO CAIRO può essere seguito anche su Instagram con la presentazione degli artisti, notizie e curiosità sull’evento: @premiocairo #premiocairo