Ottimi ascolti in TV per la Nazionale

38

Paola Ferrari: “Gli italiani hanno ritrovato l’entusiasmo per gli Azzurri e premiano il grande impegno della Rai”

Ottimi ascolti per la Nazionale su Rai 1, anche ieri sera la diretta degli Azzurri ha incollato i tifosi italiani al primo canale nazionale: l’incontro Italia-Bosnia, valido per le qualificazioni agli Europei 2020, ha interessato 7.450.000, telespettatori, pari al 32.57% di share. Un risultato che testimonia il crescente affetto del pubblico per la Nazionale e che premia l’impegno televisivo della Rai per l’offerta di Calcio in TV. Il dato è infatti in linea con le precedenti dirette della Nazionale, ma evidenzia una crescita dell’entusiasmo per le qualificazioni agli Europei da parte dei tifosi a casa: l’Italia allenata da Roberto Mancini debutta il 23 marzo 2019 contro la Finlandia (5.703.000 telespettatori, share 25.95%), cui segue l’incontro Italia-Liechtenstein (7.295.000 telespettatori, share 28%) e lo scorso sabato 8 giugno il match vinto contro la Grecia (5.328.000 telespettatori, share 28.79%). E sono i momenti del pre-partita, condotto in studio dalla giornalista Paola Ferrari insieme all’azzurro campione del mondo Paolo Rossi, a testimoniare la grande attesa degli italiani per la Nazionale: anche ieri sera, prima del fischio di inizio del match erano già sintonizzati su Rai 1 ben 4.547.000 telespettatori, per un cospicuo share del 21.56%. A cura della squadra di Rai Sport, sotto la guida del direttore Auro Bulgarelli e del supervisore Enrico Varriale, anche il pre-partita ha sempre superato due cifre di share: contro la Grecia (3.606.000 telespettatori, 20.62% share), il Liechtenstein (6.296.000 telespettatori, share 24.87%) e la Finlandia (5.703.000 telespettatori, share 25.95%). «Sono molto contenta per il risultato, che premia il grande impegno della Rai per questo giugno di Calcio in azzurro: Nazionale Under 20, Nazionale Under 21, Nazionale Maschile e Nazionale Femminile» – ha commentato Paola Ferrari – «Gli italiani hanno ritrovato l’entusiasmo per gli Azzurri, che vincono e appassionano. Mentre la professionalità della Rai è premiata dal pubblico con ottimi ascolti».