UNA supporta Icco con Pr Hub

93

Si terrà a Roma il prossimo 6 e 7 giugno l’appuntamento europeo promosso da ICCO (The International Communications Consultancy Organisation) per fare il punto sullo stato dell’arte delle relazioni pubbliche e dibattere su temi importanti quali diversità, fake news e standard qualitativi del settore. UNA supporterà l’evento in qualità di partner associato e attraverso l’Hub dedicato alle PR, presieduto da Andrea Cornelli, che si è occupato dell’organizzazione della due giorni.

ICCO, da sempre attenta a monitorare lo sviluppo dell’industry delle relazioni pubbliche, organizza appuntamenti di aggiornamento costante per le sue associate oltre a prendere parte a tavoli di lavoro importanti come Cannes o patrocinare i SABRE Awards.

Le due macro aree del dibattito saranno la diversità e le fake news. Ricco il panel dei relatori che si alterneranno sul palco.

L’evento sarà aperto da Elise Mitchell, CEO Mitchell e president ICCO che si esporrà su come navigare il cambiamento in tempi incerti come quelli attuali. A seguire, Igino Rugiero, Capo della Segreteria Generale dell’Ufficio Affari Militari e del Consiglio Supremo di Difesa che interverrà per spiegare come cambia la comunicazione istituzionale e contributi di primarie agenzie italiane – BPress, Chili PR, Competence MyPr, Noesis – che si alterneranno a contributi internazionali. Tra questi spiccano Sir Michael Leigh – German Marshall Fund, Andy West – Group Chief Development Officer Hotwire e Patrick Penninckx – Head of the Department for Information Society of the Council of Europe, Strasbourg.

Di rilevante nota lo speech di Carola Salvato, Presidente GWPR Italy (Global Women in PR) e CEO Havas Health & You che narrerà dei macro benefici apportati dalla diversità di genere.

“UNA rappresenta la comunicazione in Italia. È importante poter essere parte attiva in eventi come questo per poter mantenere un vivo colloquio con le realtà internazionali” dichiara Emanuele Nenna, Presidente UNA. “Il mondo delle relazioni pubbliche è in totale fermento, è una delle aree della comunicazione che più ha abbracciato il cambiamento negli ultimi anni e si conferma di vitale importanza per le aziende per far fronte a una realtà che continua a mutare. L’impegno di PR Hub, inoltre, conferma ancora una volta l’ottimo lavoro e la valenza di gruppi verticali all’interno dell’Associazione” conclude Nenna.

Parteciperà all’evento anche Assorel, che con PR Hub rappresenta in ICCO le PR Italiane. L’organizzazione dell’evento è a cura di Spencer & Lewis.