E-Vai lancia la campagna OvunquEvai e il nuovo sito web

142

E-Vai, primo car sharing ecologico lombardo, presenta la sua offerta con l’avvio della campagna di comunicazione OvunquEvai e il lancio del nuovo sito web: www.e-vai.com. La nuova creatività è proposta su canali on e offline per raggiungere il pubblico di riferimento dei servizi dell’azienda: cittadini, aziende, pubblica amministrazione.

La campagna di comunicazione OvunquEvai è pensata per puntare sul concetto base del “dove”. E-Vai puoi trovarlo ovunque tu ne abbia bisogno ma, soprattutto, ti porta ovunque vuoi: dall’aeroporto al lavoro ma anche in montagna per una gita familiare. Da qui il concetto, reso con immagini disruptive e legate alla vita quotidiana, di un’offerta “a portata di mano”, che si declina in quattro creatività diverse a cui è affidato il compito di comunicare i servizi dell’azienda: E-Vai Corporate, flotta aziendale elettrica condivisa dalle aziende con i propri dipendenti; E-Vai Easy Station, riservato ai pendolari e alle aziende che operano in prossimità delle stazioni ferroviarie; E-Vai Public, dedicato alla pubblica amministrazione; E-Vai Regional Electric, dedicato ai privati per muoversi facilmente tra città, aeroporti e stazioni.

Il sito www.e-vai.com è ispirato al nuovo concept creativo ed è organizzato secondo un’architettura che guida l’utente alla scoperta delle offerte in modo semplice. L’homepage, grazie a uno sviluppo verticale, offre in modo ordinato tutti i contenuti del sito, a partire dalla possibilità di registrarsi o accedere al servizio di car sharing e ricercare gli E-Vai Point più vicini dove ritirare e consegnare le auto. Le pagine interne rimandano all’approfondimento di quanto messo in evidenza in homepage e offrono guide e una sezione di faq per soddisfare tutte le domande di chi per la prima volta si approccia al mondo del car sharing elettrico.

La campagna vivrà prevalentemente nel mondo digital, oltre che sul nuovo sito internet, attraverso lo sviluppo di video e campagne multimediali social e programmatic, sostenute da attività di pr digitali. Nell’offline la nuova campagna è declinata in flyer che verranno distribuiti in occasione di workshop e mediante l’attività di restyling degli stalli attualmente presenti sul territorio lombardo, uno strumento di comunicazione potenzialmente molto efficace che mira ad attrarre anche i potenziali fruitori del servizio.

La campagna di comunicazione e il nuovo sito web sono stati realizzati dall’agenzia Pomilio Blumm.