La comunicazione di Internazionali BNL d’Italia

113

Leo Burnett Italia ha firmato la campagna di comunicazione integrata degli Internazionali BNL d’Italia, l’unico open di tennis a offrire, oltre alle emozioni di una competizione dinamica e sportiva, tutto il bello dell’Italia e di Roma.

Avendo vinto la gara all’inizio del 2019, Leo Burnett Italia si è occupata di dar vita all’immagine del torneo con un approccio a 360°, partendo da un’idea di movimento e molteplicità e lavorando per ancorarsi fortemente all’unicità del Foro Italico, spettacolare location del torneo.

Il risultato è stata una campagna di immagine e comunicazione integrata che posiziona gli IBI come un’icona di Roma ma anche molto di più: un vero e proprio place to be per tutti gli amanti dello sport e dell’entertainment. È questa l’idea sintetizzata dall’anagramma Rome-More, che è stata declina su molteplici touchpoint: televisione, radio, stampa, engagement, abbigliaggio di location e territorio.

LaStampa 275x410 IBI GRUPPO

Tv e radio, dedicata a illustrare la duplice anima del torneo in quanto grande evento sportivo e imperdibile occasione di divertimento, sono andati in onda su La7, RTL e altri canali locali. La veste grafica, creata per rendere tangibili il dinamismo e l’emozione dell’evento, è diventata la base di stampa, vestizione on site e take over di diversi asset in Roma: tram, stazioni della metropolitana, via dei Fori Imperiali e via Cola di Rienzo, la Rinascente.

Lo stesso design e idea creativa hanno poi trovato declinazione anche in ambito digital e social, oltre che in una miriade di applicazioni BTL.

Credits

Agency: Leo Burnett Italia
Executive Creative Direction: Selmi Barissever e Lorenzo Crespi

Creative Direction: Marco Fagnani e Nicoletta Zanterino

Art Direction: Anita Monfardin e Alice Maiorino

Graphic Design: Salvatore Mastroianni

Copywriting: Caterina Berti

Video and animation: Giovanni Duò e Paolo Bonizzi

Team Account: Davide Mondo, Gabriele Cortis, Manuela Maffei

Radio production: Mario Lanotte e Anna Boscaro per RTL

Stampa: Prodigious