La Gazzetta dello Sport esalta la narrazione con la carta e con il web la rapidità di informazione

97

Il mondo Gazzetta cambia e si rinnova profondamente attraverso un progetto editoriale coordinato: La Gazzetta dello Sport sarà nuova in edicola da domani 7 maggio, nuova online da mercoledì 8 maggio.

Il ripensamento è integrato e parallelo, con una marcata continuità e sinergia tra il giornale e il nuovo sito: a Gazzetta.it è assegnato il compito di fornire un notiziario completo, veloce e aggiornato, all’edizione cartacea quello di appassionare il lettore con la narrazione, l’approfondimento, il piacere della lettura.

Il sistema Gazzetta nel suo insieme – carta e sito – raggiunge ogni giorno 4,9 milioni di utenti, collocandosi così tra i media leader nazionali. Il giornale è in assoluto il più letto in Italia, il sito è primo e incontrastato nell’informazione sportiva online.

Con la qualità e l’autorevolezza di sempre, La Gazzetta dello Sport rafforza oggi la sua vocazione di giornale popolare di qualità, offrendo da un lato la migliore informazione sportiva, completa, veloce, energica; dall’altro il più emozionante racconto delle vicende, le passioni, i personaggi che rendono lo sport uno straordinario spettacolo di vita.

Il lancio della nuova Gazzetta è accompagnato da una forte campagna, affidata a Hi! Comunicazione. Dal 6 al 19 maggio, sarà in onda sulle reti generaliste, satellitari, sportive: gli spot multisoggetto avranno come protagonisti, oltre al direttore Andrea Monti, sportivi di grandissimo livello: Belotti, Buffon, Di Francisca, Dovizioso, Gattuso, Goggia, Moioli, Nibali, Russo, Sylla, Tamberi, Zanetti, Zaniolo.

La campagna sarà inoltre declinata su stampa, radio, web, comunicazione sui punti vendita e social.

Gli utenti potranno postare immagini/video sul loro rapporto emotivo con il giornale usando l’hashtag #nuovagazzetta.

È prevista un’extratiratura dal 7 al 10 maggio con distribuzione serale nelle piazze delle principali città. Il 9 maggio, inoltre, a Milano ci sarà la festa a inviti “Gazzetta Night”.

Come cambia il giornale cartaceo

Un giornale creativo, curioso e sorprendente, che parla di passioni e di persone: La Gazzetta dello Sport nel suo nuovo corso punta su storie non scontate e punti di vista chiari, andando oltre la cronaca, dentro la notizia, per capire il senso degli eventi.

NUOVA GAZZETTA cover

La nuova Gazzetta esalta i suoi punti di forza – competenza e capacità di offrire racconti esclusivi e retroscena – con queste chiavi:

Emozioni. Le gare sono raccontate con stile unico e i campioni sono visti da vicino, con i loro trionfi, le sconfitte, i sogni che rendono memorabili i grandi avvenimenti sportivi.

Passioni. La Gazzetta sa alimentarle con il racconto straordinario ma non retorico dei gesti atletici fenomenali, dei gol capolavoro, dei primati.

Opinioni. La Gazzetta dichiara sempre con chiarezza il proprio punto di vista, libero e autorevole: il lettore può condividerlo o meno, ma lo considera un sicuro punto di riferimento.

Protagonisti. La Gazzetta va dove non arrivano le telecamere, vicino ai personaggi dello sport in campo e fuori, per conoscerli davvero.

Il progetto grafico è radicalmente nuovo, a partire dalla testata che ora è centrata, senza manchette pubblicitarie, che vengono spostate al di sotto.

L’impianto è web oriented, l’impaginazione lineare e chiara, con titoli forti, articoli più brevi, foto grandi, didascalie ampie e precise, infografiche di altissima qualità, di facile lettura e preziose per le informazioni contenute.

Chiarezza e sintesi sono al servizio del lettore in ogni pagina. In fondo ai principali articoli è indicato il tempo di lettura.

Lo sfoglio del giornale comprende tre grandi sezioni, caratterizzate da precisi colori.

Il rosso è il colore del calcio, prima grande passione dei lettori di Gazzetta: dalle gare nazionali e internazionali di prima grandezza, alla Serie B.

Il blu è il colore dei motori, degli sport olimpici, del ciclismo e dell’avventura. Una sezione di grande rilevanza, che ogni giorno, dopo il calcio, valorizza le imprese negli altri sport con un’importante riapertura, una vera e propria seconda copertina.

Il verde è per la sezione Altri Mondi con tutto quello che c’è da sapere al di fuori dello sport.

Il timone comprende nuove pagine tematiche e rubriche innovative di attualità, costume, mercato, personaggi: Gazzaleaks, Caro diario, Il questionario, A cena con…, Periscopio, L’infiltrato…, Top ten, Amici/nemici.

Anche gli inserti settimanali dedicati al basket e al volley sono completamente rinnovati, per dare una copertura ancora più importante e puntuale alle discipline extra calcistiche più care ai lettori.

Come cambia il giornale online

Gazzetta.it è leader incontrastato nell’informazione sportiva online: secondo le rilevazioni Audiweb 2.0, totalizza in media circa 2 milioni di utenti unici al giorno e oltre 10 in media al mese. Le pagine viste di Gazzetta.it superano la somma delle pagine viste dei quattro principali competitor editoriali. Nel corso dell’ultimo anno, Gazzetta.it ha battuto più volte i suoi stessi record, superando 4 milioni di browser unici e totalizzando quasi 2 milioni di video on demand in singole giornate (fonte Adobe Analytics).

HP DESKTOP

Per Gazzetta.it rinnovarsi, dettare il passo, è fondamentale per crescere: dall’ultimo restyling, nel gennaio 2014, Gazzetta.it è salita in modo sistematico: il dato di visite dal 2014 (anno del restyling) al 2019 è cresciuto del 128% (fonte Adobe Analytics).

Oggi Gazzetta.it vuole dare una nuova accelerazione al suo percorso e ha sviluppato internamente un progetto di restyling totale, studiando nuove soluzioni per rispondere ai bisogni degli utenti e in primo luogo all’esigenza crescente di mobilità: quasi il 70% delle pagine viene visto su dispositivi mobili (fonte Audiweb 2.0).

Cinque anni fa il restyling portò l’innovazione del responsive design, oggi la nuova scelta punta sulle Progressive Web App, che Gazzetta.it adotta per prima in Italia in maniera estensiva. La tecnologia basata sulle Pwa permette una fruizione molto veloce del mobile, con prestazioni web paragonabili a quelle delle applicazioni native, e favorisce una user experience ancora più soddisfacente, grazie alle funzionalità supportate.

L’evoluzione del sito avviene in continuità con i valori più apprezzati dagli utenti – autorevolezza, qualità, completezza – e raggiunge nuovi obiettivi: la lettura della home page viene agevolata valorizzando le scelte gerarchiche della redazione, con i temi caldi messi quotidianamente in vetrina; la grafica e l’organizzazione dei contenuti sono pensate prima per l’esperienza mobile, e sono poi declinate sul desktop; al sito è assegnato il ruolo di dare informazione con la massima tempestività, con un aumento dei contenuti ultima ora e una nuova sezione cronologica; i contenuti sono organizzati in modo più chiaro e ordinato, per moduli tematici; la multimedialità è ulteriormente potenziata con una maggiore integrazione tra video, immagini, infografiche e testo; il palinsesto comprende commenti, analisi, servizi, rubriche, trasmissioni a marchio Gazzetta.

In questo processo di innovazione si inserisce un ripensamento delle modalità di lavoro editoriale, come spiega il vicedirettore Andrea Di Caro: “La Gazzetta dello Sport continuerà a mantenere uno standard informativo superiore a quello dei concorrenti. Questo si ottiene con un maggior numero di aggiornamenti, per dare agli utenti un servizio completo in real time. Ma soprattutto con la capacità di coprire tutti i temi, trattandoli con il giusto stile, offrendo ai lettori motivi e occasioni di dialogo e condivisione sul sito e sui social: Gazzetta.it è una piazza aperta a tutti.”

Urbano Cairo ci presenta la nuova Gazzetta dello Sport

La nuova Gazzetta dello Sport vista dal Direttore Andrea Monti