Michelin title sponsor de il Miglio

56

Per la prima volta Il Miglio viene portato nella città di Milano: Havas Sports & Entertainment (Havas SE) vuole inserire così la metropoli meneghina nel circuito dei Miglio di città prestigiose come ad esempio NY, Londra e Roma. Una distanza – 1609,34 metri – alla portata di chiunque, per chi ama particolarmente la corsa urbana e che vuole distinguersi dalle corse più popolari e di “massa”.

Il 19 ottobre si terrà dunque la prima edizione de Il Miglio di Milano, dall’Arco della Pace al Castello Sforzesco, due monumenti simbolo della città milanese. L’organizzazione, dalla logistica alla comunicazione al marketing, inclusi il merchandising e la ricerca degli sponsor, è a cura di Havas SE che ha già trovato il title sponsor: Michelin, cliente dell’agenzia per le attività di comunicazione media dal 2017.

Il Miglio non è solo una corsa, ma anche un happening con “migli a tema”, villaggio commerciale e numerose attività di intrattenimento e progetti speciali. Si tratta infatti di un evento la cui partecipazione va al di là dei minuti che scandiscono la distanza tra il punto di partenza e il punto d’arrivo, che pone l’attenzione a tutti i suoi partecipanti, dai corridori amatoriali ai professionisti, in un’atmosfera inclusiva.

Dal 4 al 6 aprile Havas SE sarà presente con uno stand al Milano Running Festival presso Fiera Milano (MiCo Sud – Livello 0 – Stand 66) per promuovere Il Miglio di Milano Michelin, dove lo staff sarà a disposizione per qualsiasi informazione relativa all’evento. Inoltre, nel pomeriggio di sabato 6 aprile sarà ospite presso il nostro stand Gennaro di Napoli, detentore dal 1992 del record italiano sulla distanza del Miglio con il tempo di 3’51”96 e ambassador de Il Miglio di Milano Michelin.

Stefano Spadini, CEO Havas Group Media commenta: “Con Il Miglio prosegue il percorso già intrapreso con il World Stars Footvolley, format proprietario lanciato lo scorso giugno e per cui il Gruppo sta confermando l’expertise nell’ambito dello sport business anche attraverso la capacità di sviluppare e gestire contenitori proprietari. Un altro passo in avanti a seguito del continuo investimento in quest’area da parte del Gruppo e che sta dando i suoi frutti, come dimostra il rafforzamento della partnership con Michelin, già nostro cliente per le attività media e che ha sposato questa iniziativa.”

Alfio Famà, Direttore Marketing B2C di Michelin conclude: “Abbiamo accolto con molto entusiasmo questa iniziativa che presenta un importante punto di contatto con la nostra azienda: il numero 1,6. Questa è infatti la distanza, espressa in chilometri, che i partecipanti dovranno percorrere all’evento e, in millimetri, rappresenta il limite legale di usura dei pneumatici. Michelin ha intrapreso una campagna di sensibilizzazione su questo tema, perché molti operatori del settore consigliano agli automobilisti di smontare i pneumatici prematuramente, ovvero quando questi hanno ancora 3 o anche 4 millimetri di battistrada residuo. Ciò ha un chiaro impatto negativo sull’ambiente e sulle tasche degli automobilisti. Michelin è da sempre impegnata a favore di una mobilità più pulita e sostenibile, sviluppando pneumatici sicuri e performanti fino al limite legale di usura. Una manifestazione come il Miglio di Milano, rivolta ad un pubblico di runners e amanti delle attività all’aria aperta è un’ottima opportunità per promuovere questa cultura.”