7° edizione “Premio Merito e Talento”

83

 Si è svolta oggi a Palazzo Marino la cerimonia della 7° edizione del Premio “Merito e Talento”, iniziativa istituita da ALDAI-Federmanager, la maggiore organizzazione territoriale del sistema Federmanager, polo di competenze e punto di riferimento per i servizi ai manager oltre che partner integrante del sistema industriale, in collaborazione con il Gruppo Minerva di ALDAI-Federmanager e Federmanager Minerva.

La cerimonia di premiazione, patrocinata da Regione Lombardia, dal Comune di Milano e da Città Metropolitana di Milano, è stata introdotta dal Presidente ALDAI-Federmanager, Bruno Villani. Durante la sessione iniziale si è tenuto il saluto istituzionale di Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano, e l’intervento di Paola PoliCoordinatrice Gruppo Minerva ALDAI-Federmanager. L’evento ha visto anche la partecipazione di Roelfien Kuijpers, Head of Responsible Investments and Strategic Relationship DWS e di Maria Cristina Origlia, Vice Presidente de Il Forum della Meritocrazia.

La cerimonia si è conclusa con i saluti di Eros AndronacoVice Presidente di Federmanager.

Tra le numerose segnalazioni pervenute dai dirigenti associati di ALDAI-Federmanager, sono state premiate:

Categoria “Innovazione”: Sabrina Baggioni (Vodafone Italia, 5G Program Director); Daniela Poggio (Sanofi Italia, Head of Communication), Ilaria Tiezzi (Brandon Group, CEO);

Categoria “Gestione economica”: Rossella De Bartolomeo (SEA Società Esercizi Aeroportuali S.p.A. – Direttore Amministrazione, Fiscale, Credit Management); Stefania Filippone (Accenture, Managing Director); Mireia Lopez Montoya (Bulgari S.p.A. , Managing Director Leather Goods  and Accessories Business Unit)

Categoria “Gestione collaboratori”: Barbara Chizzolini (Saipem, Management System & Quantity Manager); Paola Fancoli (Tecnimont S.p.A., Contract Manager); Francesca Liggieri (Cisco, Regional Solutions Sales Manager – Service Provider Sales)

Categoria “Lancio nuovi business”: Antonella Moroni (Engineering Ingegneria Informatica Spa, Client Manager); Manuela Pizzagalli (Fondazione Politecnico di Milano, Responsabile Area Progetti di Innovazione) Sara Rizzato (Amgen Italia, National Sales Manager – Biosimilar Business Unit)

Categoria “Potenziali”: Lara Cortinovis (ABB, Global Product Group Manager); Doriana Giammusso (Samsung Electronics Italia, MQA Field Test Engineer); Giulia Rossi (Amazon Web Services, Senior Business Development Manager Digital Innovation South Europe)

Categoria “Diversity / Best Practice”: Andreina Grisolia (Sanofi, Country HR Business Partner Country Diversity &Inclusion Lead); Raffaella Maderna ( Lundbeck Italia Spa, HR Director); Antonella Scaglia (IMQ Group, Amministratore Delegato);

Premio Speciale “Digital Innovation”: Stefania Filippone (Accenture, Managing Director)

Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio del Comune di Milano, ha commentato: “Come Amministrazione siamo orgogliosi di patrocinare questo evento che valorizza il crescente apporto delle donne al mondo manageriale e d’impresa. Valorizzare e sostenere il talento femminile quale fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e dell’innovazione nel nostro Paese è un obbligo, soprattutto per una città come Milano”.

Per Stefano Cuzzilla, Presidente Federmanager, “il cammino per affermare la parità di genere in azienda è ancora lungo e va sostenuto. Dobbiamo agire sulla cultura di impresa per agevolare i percorsi di carriera delle manager di talento. Il premio di oggi rappresenta un piccolo positivo segnale verso un Paese più avanzato e più competitivo, un Paese possibile se daremo più spazio alle donne per essere grandi”. 

“Merito e Talento prende vita dalla volontà di riconoscere e fare emergere i modelli positivi di leadership al femminile. Dal nostro osservatorio vediamo la crescita di un nuovo management femminile aperto all’innovazione, che porta a casa risultati grazie a merito e flessibilità, capace di creare un clima positivo, dove far crescere i collaboratori e conciliare il lavoro con la famiglia” ha commentato Paola Poli, coordinatrice del Gruppo Minerva di ALDAI-Federmanager.

ALDAI-Federmanager rappresenta e tutela circa 16.000 dirigenti industriali, offrendo loro servizi di supporto ed assistenza relative a tutte le tappe della carriera professionale del manager: risponde così alle esigenze di orientamento e formazione, erogando consulenza in ordine a questioni sindacali, previdenziali, fiscali e sanitarie. ALDAI-Federmanager offre anche significativi servizi legati alla sfera professionale e familiare degli associati, finalizzati ad opportunità di accrescimento culturale, sociale e di networking.