Il numero di marzo di Amadeus: un mensile, due copertine, tre dischi

77

Per la prima volta, per il numero di marzo, i lettori di Amadeus trovano in edicola il mensile edito da BelVivere Media dedicato alla grande musica con una duplice cover story e due CD esclusivi: ciascuna delle due diverse edizioni è infatti accompagnata da un differente CD allegato e da un album in download comune ad entrambe.

La prima versione, dai toni più classici, ha come protagonista la musica da camera di Ernest Chausson con il Concerto per violino, pianoforte e quartetto d’archi op. 21 e il Quartetto in do minore per archi op. 35, in un’interpretazione inedita dei Philharmonia Chamber Players, quartetto formato da prime parti della Philharmonia Orchestra di Londra, il violinista italiano Gabriele Pieranunzi e la pianista cinese Jin Ju.

Ma la grande novità per il top magazine della classica riguarda la seconda copertina, quella della Special Issue che suggella l’accordo tra OVS Arts of Italy e Amadeus Factory: su questa versione, i lettori trovano lo show man Elio – presentatore della Finale di Amadeus Factory 2018 – circondato dalle cinque cantanti in gara (Barbara Massaro, Giulia Filippi, Luana Imperatore, Cristina Mosca e Injeong Hwang). La registrazione inedita allegata alla rivista propone un’antologia di arie d’opera italiana, con gemme di Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Puccini accompagnate da I Solisti di Milano Classica sotto la guida del Maestro Stefano Ligoratti. Le protagoniste dell’album inedito sono appunto le cinque voci femminili in gara nella seconda edizione del talent.

“Siamo felici che quest’anno, grazie all’accordo realizzato con OVS – Arts of Italy, oltre al CD previsto per il vincitore assoluto del talent sia stata data la possibilità anche alle cinque cantanti selezionate da Monica Bacelli di incidere un CD di copertina per Amadeus”, afferma Biagio Scuderi, Project Manager di Amadeus Factory.

I copertina MARZO Arts of Italy 2019

“La rivista Amadeus dimostra di credere fortemente nel talento dei giovani e, ormai da 30 anni, li sostiene nel loro percorso di carriera”, ha aggiunto il Direttore responsabile della rivista Gaetano Santangelo.

Eccezionale Special Guest nel CD targato OVS – Arts of Italy e Amadeus Factory è Elio, che canta “Udite, udite, o rustici” da L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti. “La classica”, afferma Elio, “ha la fortuna di avere tanti piatti succulenti. Se trova il modo di svecchiarsi dal punto di vista della comunicazione tornerà ad avere eserciti di spettatori. Ben vengano dunque nuove iniziative, fresche e qualitativamente rigorose, come Amadeus Factory”.

Inoltre, acquistando la versione preferita del numero di marzo di Amadeus tra le due disponibili, i lettori hanno la possibilità di scaricare un album inedito: un progetto originale firmato da Angelo La Manna e Francesco Bissanti che unisce le sonorità di pianoforte e marimba nell’interpretazione di brani classici di Gershwin, Saint- Saëns, Satie, Debussy e Rachmaninov.

“Questa importante iniziativa rappresenta la prima di una serie di grandi novità per il 2019 di Amadeus: la nascita di un free press parallelo all’edizione in edicola e la pubblicazione di una collana di libri monografici dedicati ai più importanti teatri italiani. Tutto ciò insieme allo sviluppo dell’area digital della testata – sito, canale social e web tv”, conclude Diego Valisi, Presidente e Amministratore Delegato di Bel Vivere.