Al via la 3ª edizione del premio Mario Unnia – Talento & Impresa

49

BDO Italia, parte dell’organizzazione internazionale di revisione contabile e consulenza alle imprese, annuncia l’apertura delle candidature per la terza edizione del Premio Mario Unnia – Talento & Impresa. Il Premio è promosso con il supporto del main Partner BPER Banca e dei partner Ersel e Quaeryon, e con la collaborazione di ELITE – Borsa Italiana.

Il Premio Mario Unnia – Talento & Impresa, dedicato ad un poliedrico studioso dell’impresa e di scenari socio economici, allievo di Norberto Bobbio e collaboratore di Adriano Olivetti, nasce dalla volontà di valorizzare quelle aziende capaci di visione e sviluppo del proprio talento, come tali capaci, pur in un contesto economico, finanziario e tecnologico in continua evoluzione, di perseguire modelli di crescita sostenibile, creando valore per il territorio e per il Paese, valorizzando i giovani talenti e le Risorse Umane. Quelle aziende che coniugano quotidianamente capacità innovative e predittive, indirizzando il loro patrimonio di risorse alla ricerca di un successo duraturo e costante nel tempo nel rispetto dei valori etici e di sostenibilità.

Le prime due edizioni del premio hanno visto la partecipazione di oltre 150 imprese, provenienti da quasi tutte le regioni italiane, con una leggera prevalenza da Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio. Nell’edizione del 2018 il fatturato medio delle aziende candidate è stato di 67,4 milioni di euro, con un margine operativo lordo medio di 9,7 milioni – pari a più del 15% del fatturato – mentre il numero di dipendenti è stato in media di 203 unità. La categoria merceologica predominante tra le imprese partecipanti è stata l’Industria Manifatturiera (37%) seguita a ruota dal settore dei Servizi (31%). Significativo il contributo del 14% del Food&beverage, mentre Engineering (6%), Hi-tech, Bio-tech, Retail e Utilities (3% ciascuno) si sono divise la restante quota percentuale.

“Rispetto a 12 mesi or sono abbiamo riscontrato profondi cambiamenti: penso al rallentamento economico, alle tensioni monetarie, alle incertezze politiche a livello internazionale e alla dirompente crescita dell’impatto digitale nel fare business. L’edizione che si apre oggi ci confermerà quanto imprenditori e managers siano pronti a queste sfide, consapevoli che la ripresa del nostro Paese passa anche per un modo più ambizioso e audace di fare impresa” – ha commentato Simone Del Bianco, Managing Partner di BDO Italia.

Le 7 categorie del Premio Mario Unnia – Talento & Impresa sono:

1. ALLENATORI DI TALENTI – Dedicata alle aziende che sanno individuare e valorizzare i talenti nella propria organizzazione

2. INNOVAZIONE SOSTENIBILE – Dedicata alle aziende che investono nello sviluppo di prodotti o servizi volti a ridurre l’impatto ambientale e a migliorare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse naturali

3. VERSO PIAZZA AFFARI – Dedicata alle aziende con potenzialità di apertura del capitale

4. IMPRESA SENZA CONFINI – Dedicata alle aziende che fanno dell’internazionalizzazione la propria dimensione vincente

5. DNA ITALIA – Dedicata alle aziende che non delocalizzano, facendo del “Made in Italy” la propria forza propulsiva

6. INVESTIRE PER CONOSCERE – Dedicata alle aziende che investono nella ricerca, nello sviluppo e nella digitalizzazione

7. IDEE E FUTURO – Premio speciale Marco Artiaco*. Dedicata alle start-up e alle PMI innovative (*Marco Artiaco, Partner BDO Italia prematuramente scomparso nel 2016, con la sua esperienza di oltre 25 anni di attività di advisory finanziario e strategico, ha affiancato e supportato la nascita e lo sviluppo di molteplici realtà aziendali).

Tra i vincitori di categoria verrà decretato dalla giuria del Premio Mario Unnia – Talento & Impresa il vincitore assoluto della terza edizione.

“Le prime due edizioni del premio ci hanno confermato come l’imprenditorialità e la ricerca di una crescita sostenibile siano obiettivi connotati nel tessuto di molte Regioni. Questa iniziativa vuole stimolare, soprattutto in una congiuntura in continua evoluzione, imprenditori e managers a raccogliere le sfide che tutti i giorni si presentano, trasformando le rispettive aziende in campioni su scala nazionale ed internazionale” ha commentato Andrea Amaduzzi, docente dell’Università di Milano Bicocca e Presidente della Giuria del Premio Mario Unnia.

La partecipazione, soggetta a requisiti, è libera e gratuita. È possibile candidare la propria azienda online dal 6 marzo al 31 maggio 2019, attraverso la sezione dedicata del sito www.bdo.it, “Premio Mario Unnia”.

In alternativa, è possibile scaricare la scheda di partecipazione dal sito e inviarla a mezzo posta elettronica all’indirizzo premiomariounnia@bdo.it o a mezzo raccomandata a/r alla Segreteria Organizzativa del Premio Mario Unnia. Il regolamento completo del Premio è consultabile al sito dedicato.

La proclamazione delle imprese vincitrici della terza edizione del Premio si svolgerà a Milano il 24 giugno 2019.