Il Gruppo vente-privee sceglie Noesis per le PR

69

A partire da gennaio 2019 sarà Noesis a gestire le attività di relazioni pubbliche e ufficio stampa del Gruppo vente-privee, pioniere e creatore delle vendite-evento online e leader mondiale nel settore.

 copyright vente-privee.com8300

L’agenzia, che gestirà sia la comunicazione istituzionale che di prodotto, è stata scelta dopo una gara che ha coinvolto diverse agenzie e si è conclusa a dicembre dello scorso anno.

Il 2019 rappresenta per il Gruppo vente-privee un anno estremamente strategico, in cui proseguire il percorso di evoluzione e posizionamento intrapreso durante l’ultimo periodo. Abbiamo scelto di affiancarci ad un partner quale Noesis, che si è distinta per le competenze digital e vicinanza al nostro modello di business, forti delle loro verticalità sui settori corporate, consumer e trade.” ha dichiarato Andrea Da Venezia, Head of Marketing and Communication Italia vente-privee Group.

“Accogliamo la fiducia che il Gruppo vente-privee ci ha accordato con entusiasmo, raccogliendo una sfida importante. I professionisti della nostra agenzia supporteranno la divisione marketing e comunicazione dell’azienda come un unico team, per conseguire gli ambiziosi obiettivi concordati per un 2019 all’insegna dell’innovazione”, ha commentato Antonella Romano, Partner e Managing Director di Noesis.

Nato in Francia nel 2001, vente-privee è il punto di riferimento per i brand lovers e coinvolge oltre 72 milioni di soci nel mondo, di cui 33 milioni in Europa. In Italia, sotto la guida del Country Manager Fabio Bonfà dal 2017, vente-privee e Privalia (acquisita nel 2016) puntano a consolidare la leadership e a proseguire nella loro espansione.

Noesis, fondata da Martin Slater nel 1991, è l’agenzia di relazioni pubbliche, eventi e government affairs di Noesis Group. Formato da tre agenzie di comunicazione integrata (Noesis, Aretrè, TwentyTwenty) con oltre 70 professionisti, il Gruppo è cresciuto costantemente fino a diventare una delle maggiori realtà di relazioni pubbliche indipendenti in Italia, con una revenue di 7 mln nel 2017.