E’ online il nuovo sito del Carcere di Bollate

139

Restyling per il sito del Carcere di Bollate che presenta l’Istituto in modo trasparente, chiaro e agile. Suddiviso in 7 sezioni, offre una panoramica esaustiva sulla struttura, l’organizzazione, il progetto e le attività (con focus su Istruzione, Lavoro, Attività Culturali, Ricreative e Sportive) e dedica una parte alle informazioni utili e pratiche, tra cui le modalità di colloquio e come raggiungere il Carcere. Obiettivo del nuovo sito è rafforzare il “Modello Bollate” che, sin dalla sua apertura, si è caratterizzato come Istituto a vocazione trattamentale con l’obiettivo di realizzare su “grande scala” un progetto a custodia attenuata volto alla graduale inclusione sociale dei detenuti. Il modello gestionale di Bollate si fonda sui principi di responsabilizzazione dei detenutisicurezza fondata su una vigilanza dinamica e collaborativa tra gli operatoriforte integrazione con il territorio.

Schermata 11-2458453 alle 12.01.33

Da oggi, tramite il sito, è anche possibile prenotarsi per visitare i Mercatini di Natale, un importante momento di condivisione dove gli acquisti racchiudono un valore non solo economico. Sostiene Roberto Bezzi, Responsabile dell’Area Educativa di Bollate: Le teorie andragogiche da tempo evidenziano quanto l’età adulta non abbia caratteristiche di stabilità ma si presti a varie transizioni nel corso di essa. La popolazione detentiva adulta – spesso proveniente da ambienti sociali degradati – può scegliere la via del cambiamento (che ovviamente deve nascere da una scelta) e le strutture penitenziarie si devono far carico di offrirne la possibilità”.

Il sito è stato realizzato grazie al supporto di Ideaweb di Gianluca De Sanctis.