Continua la campagna outdoor di D’Amico con il nuovo claim: “Il verde che ci unisce”

“Il verde che ci unisce” è il nuovo claim con cui D’Amico è tornato in comunicazione attraverso una campagna di affissioni dallo scorso 16 giugno.

Si tratta di una campagna importante che copre le città di Milano, Napoli e Roma con diversi formati di arredi urbani.

A Milano, D’Amico ha scelto megaposter e maxi impianti oltre al formato FSU, garantendo al brand una posizione di assoluto rilievo grazie alla collocazione di maggior flusso e in prossimità di importanti snodi come, ad esempio, gli ingressi/uscite delle metropolitane.

Campagna_Damico_Il_Verde_che_ci_unisce

Nella città di Napoli, D’Amico è presente in diversi circuiti a schermo luminoso di grandi dimensioni, mentre su Roma la nuova campagna “Il verde che ci unisce” sarà ben visibile in ben 1000 pensiline degli autobus (formato 120×180 cm).

La campagna è stata concepita con l’obiettivo di comunicare la vicinanza di D’Amico nei confronti del target: qualunque sia la sua età, le sue preferenze di gusto e di momento di consumo è il verde D’Amico ad unirlo, andando incontro ad un trend in forte crescita che vede sempre più protagonisti i consum-attori, consapevoli delle proprie scelte alimentari.

Con i suoi prodotti, infatti, D’Amico unisce tutti i gusti, da quelli più tradizionali a quelli più innovativi.

Il verde, colore che identifica D’Amico, leader nella produzione di conserve vegetali, diventa protagonista della nuova campagna pubblicitaria con il claim “Il verde che ci unisce”, colore che raggruppa, come in una grande famiglia, chi mangia bio, vegano o tradizionale.

Creatività e design: Arkè.