Direct Line lascia il passo a Verti, on air da marzo con Pinklab

141

Direct Line diventa Verti, compagnia attiva nella vendita di assicurazioni online – parte della multinazionale assicurativa globale MAPFRE che aveva già acquisito nel 2015 DL – nata in Spagna nel 2011 e oggi presente anche in Germania e USA.

Marco BUCCIGROSSI, business director Verti: “Oggi presentiamo un nuovo modo di intendere il business assicurativo. Abbiamo cercato di rivedere in maniera soddisfacente l’ambiente delle assicurazioni. Vogliamo essere prima di tutto customer-centric, focalizzando la nostra idea sempre attorno al nostro cliente. In questo possiamo sicuramente dire che siamo “pionieri”. Ricordo che Verti è presente in tutti e cinque i continenti. E la collaborazione con un’emittente storica come Radio Italia avvalora ancora di più il brand. Così nasce il “Verti Music Place” che ospiterà, come Radio Italia ha sempre fatto, i più grandi artisti italiani. Il palco Radio Italia è stato infatti brandizzato Verti. Ringiovanire il target e il linguaggio sono i motivi che stanno alla base della scelta di presidiare del mondo musicale”.

verti

Il rebranding sarà effettivo dal prossimo 1 marzo e, per comunicarlo al pubblico, Verti lancerà presto una campagna pubblicitaria realizzata dall’agenzia Pink Lab – già agenzia di Direct Line da due anni -. L’idea è quella di approfittare della potenza generata dal lancio di una nuova marca. Il Tone of Voice quindi è del tutto diverso dalle precedenti comunicazioni. La campagna è on air in Tv, con una forte presenza sul digital (40% del media mix). Cospicuo il budget che si aggirerebbe sui 4 milioni per una copertura su tutto il 2018, anche se a corrente alternata. Il centro media, come comunicato di recente è Omni@ che ha lavorato insieme a H-Farm per la pianificazione online. Un primo video sui social media è previsto con un lancio manifesto di 30”, nella prima settimana di marzo, seguito da uno spot di prodotto sempre di 30”. Sono già in programma alcuni eventi di “guerrilla marketing”, laddove il primo obiettivo è la crescita continua e progressiva del nuovo marchio.

Enrique FLORES-CALDERÓN, ad Verti: “È una sfida presentare Verti nel mercato italiano. Nel 2010 abbiamo lanciato il marchio in un mercato competitivo come quello spagnolo. Si tratta di un sogno. Sviluppare un brand da zero è certamente affascinante, oltre che complicato anche se penso di essere riusciti a farlo nel modo migliore. Oggi oltre 1 milione di clienti ci permettono di continuare a sviluppare la strategia di Verti, un marchio che vuole essere sempre più digitale. Un grazie particolare va ai nostri sponsor che ci hanno sostenuto e accompagnato in questa nuova era”.