#SMuoviti: la nuova campagna AISM per il 50° anniversario

210

di Alessandro Rimi

AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – compie 50 anni e lancia la nuova campagna #SMuoviti. Un messaggio diretto che ha lo scopo di coinvolgere l’opinione pubblica e sensibilizzare sui temi della SM, della cura e della ricerca. Un progetto di comunicazione che mette al centro le persone (tre in particolare: Cinzia, Federico e Cristina) colpite dalla malattia. Loro per primi si “SMuovono” mettendo a disposizione di AISM la loro storia. La campagna, che farà leva sulla call to action “Tu non restare fermo a guardare, SMuoviti”, intende quindi da un lato dare risposte concrete alle persone con SM e affermare i loro diritti per una piena inclusione sociale, dall’altro trovare le cause e una cura definitiva per la malattia.

Mario Alberto Battaglia, presidente FISM – Fondazione Italiana Sclerosi Multipla: “SMuoviti vuole coinvolgere in modo proattivo e dinamico tutta l’opinione pubblica. È un invito a partecipare in ogni forma possibile al nostro movimento diventando donatore, diventando attivista, volontario, socio. Ma vuole essere un invito anche alle istituzioni. Abbiamo bisogno di tutti”.

Sotto la direzione creativa di Arkage, la nuova campagna per il 50° anniversario AISM (“La sclerosi multipla vuole fermarci. Insieme possiamo fermarla” il claim), sarà veicolata sia online che offline, quindi su reti televisive e radiofoniche a partire da marzo 2018 e fino alla fine dell’anno, con alcuni momenti di maggiore visibilità in concomitanza degli eventi speciali dell’Associazione. La campagna, ideata per estendersi su un periodo lungo tre anni, prevede poi un sito ad hoc con le storie dei tre protagonisti, tramite il quale sarà possibile sostenere i progetti di ricerca di AISM e FISM.

AISM ha gestito internamente la pianificazione. È stato trovato un accordo con Sport Network, grazie al quale verrà data ampia copertura (dal 15 aprile al 15 giugno, in onda 600 spot a settimana per otto settimane) al progetto di comunicazione attraverso i brand in portafoglio della concessionaria. Nel complesso sono previsti oltre 2000 flight. Anche la Rai, come altre testate nazionali e locali, dovrebbe presto dare spazio alla campagna. Inoltre, sono già state fissate una serie di interviste ad hoc con diversi sportivi, soprattutto in occasione delle olimpiadi di Pyeongchang 2018. Verrà poi chiesto loro di dare quanto più visibilità possibile a “SMuoviti”, attivando i follower sui vari social network. Non mancherà visibilità nelle piazze con i vari appuntamenti e “La Mela”, “Settimana nazionale”, “5 per mille”.