Politici a cena? Vincono Rossi e Zaia. Per vacanze Berlusconi

102

Terzo De Luca tra i commensali preferiti, secondo Spot and Web

Enrico Rossi e Luca Zaia sono i governatori con cui gli italiani andrebbero più volentieri a cena. In un momento in cui la politica vive il suo picco più basso, gli amministratori locali, alcuni almeno, godono di una certa credibilità anche per la loro capacità di essere presenti sul territorio e vicini ai cittadini. Secondo un sondaggio del portale di adv e marketing Spot and Web, che ha analizzato un campione di 1750 persone delle varie regioni, uomini e donne tra i 18 e i 60 anni, il Presidente della Toscana si piazza al primo posto per la condivisione di una cena in casa. Giudicato “colto, competente e, soprattutto, non arrogante” dal 19% dei toscani che lo hanno eletto, Rossi batte di poco Luca Zaia (17%) che è secondo grazie a “empatia, forte carisma, socievolezza” innati per i suoi concittadini veneti.

Enrico Rossi
Enrico Rossi
Luca Zaia
Luca Zaia

Terzo in classifica Vincenzo de Luca (15%), giudicato dai campani “schietto e parla come mangia, sicuramente mi farebbe anche divertire con i suoi show”, ideale come capotavola di una numerosa compagnia durante una grigliata in campagna.

Vincenzo de Luca
Vincenzo de Luca

Appena giù dal podio c’è Michele Emiliano (12%), alla guida della Puglia: una nota  buona forchetta che sarebbe un commensale “estroverso e divertente al punto giusto, preparato, può insegnare qualcosa su mafia e criminalità”.

Michele Emiliano
Michele Emiliano

Quinta piazza per Stefano Bonaccini (11%), Presidente della Regione Emilia Romagna: un modenese come lui è visto dai suoi conterranei come “un ottimo intenditore del mangiare bene e nostrano, e raffinato degustatore di vino”.

Stefano Bonaccini
Stefano Bonaccini

Sesto Nicola Zingaretti (9%), alla presidenza del Lazio: tanti i suoi corregionali cui farebbe piacere godersi una bella amatriciana con lui, “simpatico e amante dei sapori locali”.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Settima e unica donna è Catiuscia Marini (7%), al timone dell’Umbria: la Presidente è “presente, vicina e sempre disponibile al dialogo, molto vicina ai terremotati”, quindi in parecchi dividerebbero un pasto con lei.

Catiuscia Marini
Catiuscia Marini

Ottava posizione per Giovanni Toti (5%), al comando della Regione Liguria: per i suoi elettori lui è “un buongustaio ricco di entusiasmo e idee innovative”.

Giovanni Toti
Giovanni Toti

Nono Mario Oliverio (3%), della Calabria: una cena con lui sarebbe molto interessante, visto che “il Presidente è la persona giusta per parlare a tavola di contrasto alla  criminalità ma anche di tradizioni e futuro”.

Mario Oliverio
Mario Oliverio

Ultimo in questa speciale top ten è Sergio Chiamparino (1%), amministratore del Piemonte: il governatore è sempre amato dai suoi concittadini che lo ritengono “molto disponibile e alla mano, attento alla sua Regione e al suo buon nome”.

Sergio Chiamparino
Sergio Chiamparino

C’è anche chi con un politico ci andrebbe in vacanza. Un 22% del campione non dice no alla condivisione di un’esperienza simile con un politico.

Al primo posto si piazza Silvio Berlusconi “formidabile intrattenitore, divertente, spiritoso, showman ma anche uomo pieno di esperienza”. Il 26% degli intervistati direbbe sì a una vacanza con lui.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Al secondo posto troviamo Luigi di Maio (21%), “ragazzo serio e competente ma anche sorridente e ironico, sicuramente non noioso”.

Luigi di Maio
Luigi di Maio

Chiude questo podio speciale Matteo Renzi (19%), giudicato “intelligente e goliardico, dalla battuta pronta” ma molti segnalano: “approfitterei dell’occasione per elencargli tutte le cose che non hanno funzionato del suo governo”.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Quarto in classifica Matteo Salvini (16%): anche lui “un tipo divertente con cui sarebbe interessante andare alla scoperta dei borghi nascosti italiani senza il pericolo di annoiarsi”.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Chiude la top 5 Paolo Gentiloni (13%): l’attuale premier gode di una buona reputazione e “sarebbe un onore trascorrere una vacanza col Presidente del Consiglio, persona seria, colta e preparata, in grado di arricchire il bagaglio esperienziale di chiunque”.

Paolo Gentiloni
Paolo Gentiloni