On air la nuova campagna adidas Originals Original Is Never Finished | 2018

504

adidas Originals presenta la nuova campagna Original Is Never Finished | 2018, dimostrando che la creatività è un concetto in continua evoluzione. Composto da alcuni dei talenti creativi più influenti del momento tra musica, moda e sport il film vede alternarsi i volti si A$AP Ferg, Dua Lipa, Nick Young, Lu Han, Playboi Carti, Kaytranada, Miles Silvas, Florencia Galarza, Adrianne Ho e Marcelo Vieira. In un loop metaforico, dove la prima scena del video rispecchia perfettamente l’ultima, ciascuno dei protagonisti si inserisce sulla scia di quello precedente, facendo tesoro del passato per scatenare un moto rivoluzionario mediante l’evoluzione. Lo spettatore viene catapultato in un viaggio visivo, il cui obiettivo è quello di esplorare l’idea della ripetizione come espressione di creatività, ribadendo che ogni singolo momento di una corrente culturale non è altro che una costante versione beta.

Per il capitolo 2018 di Original Is Never Finished, ci siamo ispirati innanzitutto al tema dell’autocompiacimento, che è il peggior nemico in assoluto della creatività” afferma Alegra O’Hare, VP di Global Communications adidas Originals. “Volevamo attribuire un significato completamente nuovo al concetto di incompiuto. Eravamo affascinati dal continuo ripetersi di alcuni nostri atteggiamenti e una volta spezzata la routine ci siamo sentiti liberi di esplorare l’inaspettato. L’idea di rifare le cose all’infinito si riflette nella ripetizione delle immagini durante il video e il “cerchio della vita” concepito da adidas Originals sprigiona tutta la creatività e l’energia di una nuova generazione di creatori, tra cui Florencia Galarza, Adrianne Ho e A$AP Ferg: i tre personaggi interpretano i versi della hit anni ’90 Keep Pushin, una sorta di inno che invita tutti i creatori a fare altrettanto”.

Dall’inizio alla fine, ogni azione ispira quella seguente. In total look adicolor, la rivelazione musicale Dua Lipa si erge a capobranco, diventando la prima a riscrivere le regole insieme alla sua gang. Giunto ormai all’apice della propria missione, il gruppo cede il passo allo skater professionista Miles Silvas, che intreccia incessantemente vecchi e nuovi trick nell’inesauribile ricerca della perfezione; ai suoi piedi spiccano le scarpe da skate adidas City Cup.

Con un’acrobazia di Miles, si passa a un’ambientazione sfarzosa: qui lo stravagante rapper Playboi Carti sfoggia un outfit dopo l’altro in cima a un imponente pianoforte, in uno sfacciato atto espressivo che ben si adatta alla silhouette di Crazy 1 ADV. Mentre il pianoforte inizia a disintegrarsi e la scena diventa sempre più spoglia ed essenziale, il musicista e creativo Lu Han fa la sua comparsa tra i pezzi ormai distrutti dello strumento, indossando un paio di EQT BASK ADV. Quando il suo sguardo si rivolge verso l’alto, entra in scena l’artista hip-hop A$AP Ferg, amante dichiarato delle sneaker, il quale svela il contenuto di un pacco estraendo le iconiche silhouette EQT che hanno fatto la storia, terminando con il suo nuovo Santo Graal: le EQT BASK ADV.

Con un’occhiata fugace e un paio di Crazy BYW ai piedi, il prodigio del basket Nick Young riproduce il famigerato meme di cui è protagonista, lasciando poi spazio al DJ Kaytranada alle prese con una sequenza di dischi, in una ripetizione meccanica. Indossando le NMD_R1 STLT PK, il DJ passa l’ultimo vinile a Florencia Galarza, calciatrice e a sua volta DJ. Florencia attraversa una serie di stanze cariche di energia, ciascuna a modo proprio: un richiamo all’identità multisfaccettata delle sneaker Arkyn ai piedi della protagonista, la quale non a caso si presenta come un concentrato di ispirazioni, rifiutando un’unica etichetta. Sempre a ritmo di musica, il calciatore Marcelo Vieira improvvisa un balletto di esultanza nel suo spogliatoio, indossando un paio di EQT. Cavalcando quest’onda, l’icona della moda Adrianne Ho avanza fiera in uno sfarfallio di espressioni, enfatizzando il potere del colore con adicolor. Spostandosi dall’epicentro ai margini della moda, un gruppo di outsider armato di Prophere corre via sotto lo sguardo vigile di una telecamera di sorveglianza.

Si arriva così al momento finale, dove il cast di creatori al completo si riunisce nell’incessante ricerca dell’evoluzione. Un improvviso lampo verde riporta lo spettatore al punto di partenza e proprio quando tutto sembra finito, il loop si interrompe di nuovo e inizia un’altra sequenza creativa all’insegna della ripetizione.

Per il brand che guarda al passato con l’obiettivo di alimentare il futuro, la versione remix di Keep Pushin – cantata da Inaya Day – porta la versione originale a un nuovo livello.

Troppo spesso dimentichiamo che ogni idea esiste nel contesto di ciò che è venuto prima e di ciò che verrà dopo. Riteniamo che Originals possa inspirare la prossima generazione con una dichiarazione sulla natura ciclica della creatività. “Keep pushing on, things are going to get better” è il mantra di ogni creativo: costantemente ripetuto, mai compiacente, in continua evoluzione“, afferma Ferdinando Verderi, direttore creativo di Johannes Leonardo, agenzia globale di adidas Originals.