indagine Ter i commenti dei protagonisti

185

Inarrestabile e senza alcun precedente il successo di RTL 102.5, la prima radio italiana guidata da Lorenzo Suraci.   RTL 102.5 si conferma leader incontrastata con 8.483.000 ascoltatori nel giorno medio, staccando di quasi 3 milioni la seconda emittente nazionale.

“Quando ci siamo trovati di fronte a questi dati” – dichiara l’editore Lorenzo Suraci – “con la mia squadra abbiamo provato un sentimento senza pari: la felicità. Perché oggi più che mai sappiamo di condividere questa gioia con milioni di italiani. RTL 102.5 è la loro e la nostra famiglia radiofonica. Continueremo a lavorare con la stessa passione di sempre: onestà, professionalità e competenza sono gli ingredienti del nostro successo”.

Il gruppo RTL 102.5, che è composto anche Radio Zeta (697.000) e Radiofreccia (667.000), raggiunge  così una somma totale di 9.847.000 ascoltatori attestandosi tra i principali gruppi della radiofonia italiana.

Inarrestabile e senza alcun precedente il successo di RTL 102.5, la prima radio italiana guidata da Lorenzo Suraci.   RTL 102.5 si conferma leader incontrastata con 8.483.000 ascoltatori nel giorno medio, staccando di quasi 3 milioni la seconda emittente nazionale.

Lorenzo Suraci“Quando ci siamo trovati di fronte a questi dati” – dichiara l’editore Lorenzo Suraci – “con la mia squadra abbiamo provato un sentimento senza pari: la felicità. Perché oggi più che mai sappiamo di condividere questa gioia con milioni di italiani. RTL 102.5 è la loro e la nostra famiglia radiofonica. Continueremo a lavorare con la stessa passione di sempre: onestà, professionalità e competenza sono gli ingredienti del nostro successo”.

Il gruppo RTL 102.5, che è composto anche Radio Zeta (697.000) e Radiofreccia (667.000), raggiunge  così una somma totale di 9.847.000 ascoltatori attestandosi tra i principali gruppi della radiofonia italiana.

Inarrestabile e senza alcun precedente il successo di RTL 102.5, la prima radio italiana guidata da Lorenzo Suraci.   RTL 102.5 si conferma leader incontrastata con 8.483.000 ascoltatori nel giorno medio, staccando di quasi 3 milioni la seconda emittente nazionale.

“Quando ci siamo trovati di fronte a questi dati” – dichiara l’editore Lorenzo Suraci – “con la mia squadra abbiamo provato un sentimento senza pari: la felicità. Perché oggi più che mai sappiamo di condividere questa gioia con milioni di italiani. RTL 102.5 è la loro e la nostra famiglia radiofonica. Continueremo a lavorare con la stessa passione di sempre: onestà, professionalità e competenza sono gli ingredienti del nostro successo”.

Il gruppo RTL 102.5, che è composto anche Radio Zeta (697.000) e Radiofreccia (667.000), raggiunge  così una somma totale di 9.847.000 ascoltatori attestandosi tra i principali gruppi della radiofonia italiana.

Eduardo Montefusco
Eduardo Montefusco

Grande soddisfazione per il superamento dei cinque milioni e mezzo di ascoltatori e per il dato del quarto d’ora medio, 459 ancora in ascesa che mantiene la posizione di podio – dichiara Eduardo Montefusco Presidente di RDS – la ricerca Ter relativa al primo semestre del 2017 certifica l’affermazione di RDS quale Entertainment Company che incontra i gusti sia dei millennials che delle generazioni più adulte.

Approfitto anche per fare i miei complimenti ai colleghi, concorrenti e pionieri della radio, Lorenzo Suraci e Mario Volanti.  Le importanti soddisfazioni ottenute dimostrano come l’esperienza nella produzione radiofonica faccia ancora la differenza.

Mario Volanti
Mario Volant

Mario Volanti – Editore e Presidente Radio Italia dichiara: “Dire che siamo felici è riduttivo. Per la prima volta nella storia di Radio Italia vengono superati abbondantemente i 5 milioni di ascoltatori nel giorno medio e il dato di copertura nei 7 giorni è veramente entusiasmante. Evidentemente il lavoro svolto negli ultimi anni, la passione, la tenacia e la coerenza rispetto al progetto editoriale, ci hanno premiati. Ovviamente continueremo su questa strada, coscienti che la competitività è sempre maggiore e che, quindi, dovremo moltiplicare i nostri sforzi”.

 

Paolo Salvaderi
Paolo Salvaderi

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto- dice Paolo Salvaderi, Amministratore Delegato di RadioMediaset dalle nostre emittenti che ci consente di consolidare una solida leadership nel comparto di riferimento.

Non credo sia corretto, in questo momento di costruzione della nuova ricerca, fare confronti con il passato e dare giudizi viste le tante differenze e discontinuità che caratterizzano questi nuovi dati.

Possiamo solo affermare di avere quattro brand forti con un grande potenziale di crescita”

 

Schermata 2017-11-10 alle 09.09.10