La campagna della porta accanto per Banca Popolare di Bari

44

Oggi più che mai, se una banca vuole fare fino in fondo il suo mestiere, deve riuscire a interpretare i sentimenti, le passioni e i sogni di una comunità. Deve essere «vicina» ai propri clienti non solo con prodotti e servizi, ma anche coltivando una relazione, un’empatia, un comune sentire.

“Per la nuova campagna di Banca Popolare di Bari abbiamo puntato in modo molto forte sull’idea di vicinanza, di prossimità con il cliente – spiega Giovanni Sasso, direttore creativo dell’agenzia Proforma – e l’abbiamo trasformata in un claim semplice e immediato: “La banca della porta accanto”. Un concetto che abbiamo voluto estremizzare nel nuovo spot, durante il quale un impeccabile direttore di banca, oltre a dare ai propri clienti autorevoli consigli su finanziamenti e risparmi, non disdegna di rivelare a una insistente “vicina di casa” i suoi segreti per la preparazione del cous cous”.

Girato dalla mano sapiente di Pippo Mezzapesa, con la fotografia di Michele D’Attanasio (entrambi vincitori di David di Donatello), lo spot è brillantemente interpretato da Mimmo Mancini (direttore) e da Giustina Buonomo (vicina).