Vizi pubblicitari – La giustizia va on line

486

di Federico Unnia

Il tribunale di Firenze gioca la mossa social per comunicarsi ai cittadini e imprese

Non più solo sito web, ufficio rp, relazioni con i media. La giustizia, per farsi conoscere, sceglie i social. Il Tribunale di Firenze, primo in Italia,  ha annunciato  l’avvio della sua  web tv per comunicare direttamente con i cittadini e raccontare la sua attività quotidiana e il lavoro degli operatori che lo amministrano. Una scelta – è stato ricordato – che vuole premiare la trasparenza e tende ad avvicinare  i cittadini e le imprese all’istituzione tribunale  e stabilire con loro nuove relazioni e ampliare l’accesso ai servizi che è in grado di erogare.

Schermata 2017-05-28 alle 15.11.22

Il progetto ha potuto realizzarsi grazie al contributo della Camera di Commercio di Firenze, partner del Tribunale in molti progetti di innovazione. La web tv è raggiungibile dal sito istituzionale del Tribunale di Firenze (www.tribunale.firenze.giustizia.it), dove un’icona collega direttamente gli utenti ai video.

La web tv del Tribunale è divisa in categorie:  Dentro il Tribunale (che permette di far conoscere ai cittadini i servizi e gli aspetti organizzativi dell’ufficio); in primo piano è dedicato alle innovazioni e agli ultimi progetti portati avanti dal Tribunale;  il Tribunale e la città, parte in cui si illustrano i rapporti tra il Tribunale e le istituzioni cittadine.

Segue poi la sezione dedicata  alla formazione ed educazione alla legalità racconta il lavoro che da anni il Tribunale di Firenze porta avanti con le scuole cittadine dando voce anche agli studenti;•il  Processo civile telematico e Processo penale telematico contiene video tutorial con aggiornamenti periodici sulla sperimentazione; la mediazione è dedicato al tema della giustizia alternativa realizzata, sempre più diffuso anche grazie all’impegno su questo tema di Camera di Commercio di Firenze.