Un’unica concessionaria per The Space Cinema e Uci Italia

192

 ‘Tecnologia’ e ‘innovazione’ sono le parole d’ordine del cambio di rotta avviato dai due principali circuiti del mercato cinematografico italiano

Schermata 2017-05-24 alle 18.57.00Puntare con forza sul mezzo cinematografico per riscrivere le regole della comunicazione pubblicitaria sul grande schermo e dell’attivazione e ingaggio del pubblico negli spazi di The Space Cinema, UCI Italia e di ogni altro esercente interessato. È l’obiettivo della joint venture creata da The Space Cinema e UCI Italia, che si presenta sul mercato con un ambizioso piano di investimenti e una preziosa opportunità di rilancio per tutta la filiera.

I due gruppi hanno dato vita, infatti, a un’unica società concessionaria per la pubblicità nazionale al cinema. “È necessario rinnovare l’offerta per gli inserzionisti, prestare più attenzione ed energie a un contesto in rapido mutamento e imparare a recepire in maniera più efficace i gusti e le esigenze del pubblico – commentano i vertici delle due società – la comunicazione pubblicitaria al cinema gode di un grande potenziale, rimasto finora parzialmente inespresso.

La strategia della nuova concessionaria si basa, inoltre, sull’innovazione tecnologica, su partnership, sponsorizzazioni, attività di comunicazione dentro e fuori la sala cinematografica, per un progetto che “è in grado di fare da capofila e dare nuova linfa al mercato pubblicitario ma, soprattutto, costituisce una concreta occasione di intervento per tutti gli operatori e i circuiti esterni. Uno stimolo congiunto al rinnovamento e un’opportunità di inserimento aperta a tutti gli altri cinema che la riterranno interessante.”

La nuova società si chiamerà DCA e sarà operativa sul mercato a partire dall’1 luglio. Ulteriori dettagli saranno resi noti nelle prossime comunicazioni da parte della società.