Armando Testa al fianco della Fondazione Grigioni nella cura del morbo di Parkinson

100

“Immagina se il tuo corpo diventasse il tuo nemico”. È con questa provocazione che la campagna di Armando Testa vuole accendere l’attenzione del pubblico sul Parkinson: una malattia che solo in Italia fa registrare circa 8000 casi in più ogni anno.

La Fondazione Grigioni per il morbo di Parkinson con sede a Milano è in prima linea dal 1993 nella cura, nella ricerca e nel sostegno alle famiglie di chi è colpito da questa malattia e con la campagna no profit di Armando Testa chiede un aiuto per continuare a sostenere le sue numerose attività tramite il 5X1000.

L’idea creativa, declinata in due soggetti in stampa periodica e quotidiana, affissione e a breve anche in tv, punta proprio sull’imprevedibilità del Parkinson, che può colpire tutti indistintamente, in qualsiasi momento e in forme diverse.

Una vera e propria ribellione del corpo, raccontata negli annunci con la metafora dello specchio.

Sotto la Direzione Creativa Esecutiva di Michele Mariani hanno lavorato il Direttore Creativo e Art Andrea Lantelme e il Vice Direttore Creativo e Copy Federico Bonenti. Serivizo Clienti Emanuele Cicogna Mozzoni.

Gli scatti sono del fotografo Andrea Melcangi, con la post-produzione di Michelangelo Rossino. Lo spot è stato prodotto da The Family, regia di Stefano Quaglia.