ScuolaZoo: la Gen Z decreta la fine dell’era Facebook

134

Circa 800 ragazzi della Gen Z che frequentano i social ScuolaZoo, la community di studenti online più grande d’Italia, hanno partecipato a un sondaggio lanciato per capire quale sia il social network più utilizzato dagli studenti del nuovo millennio: considerando anche solo la provenienza delle risposte ricevute, si nota una predominanza di Instagram (50% dei riscontri) e Whatsapp (33%) rispetto a Facebook (17%), ma i feedback non finiscono qui.

scuolazooIl 99% dei giovani fra gli 11 e i 20 anni è iscritto a Whatsapp, che risulta anche essere il social utilizzato più volte nell’arco di una sola giornata, mentre il 97% è iscritto a Instagram. L’istantaneità è quindi il metodo più efficace per condividere un contenuto con i ragazzi, che preferiscono foto, video e stories. Questo, probabilmente, per l’utilizzo che viene fatto dei social, ovvero per motivi di svago per l’85% del campione.

Il 30% non usa Facebook, nonostante vi sia iscritto, principalmente a causa della presenza, sullo stesso social, dei propri genitori e insegnanti: la maggior parte dei ragazzi vuole scherzare liberamente con i propri amici lontano dagli occhi indiscreti degli adulti. Il tempo dedicato è stimato tra le 2 e le 4 ore al giorno, mentre solo il 9% degli intervistati spende meno di un’ora al giorno connesso ai social.

A domanda diretta, la Gen Z risponde che il declino di Facebook sarà certo e che al suo posto il futuro social, per l’80% di loro, avrà un solo nome: Instagram. La stessa frequentazione dei canali social di ScuolaZoo, che riflette fedelmente la realtà della community sul digitale, si sta “muovendo”: un mese fa infatti, il profilo Instagram della community ha superato il numero di fan della pagina Facebook con 2,8 milioni di followers contro i 2,7 milioni di fan.