Nuova veste grafica e nuovi contenuti per QN Quotidiano Nazionale

QN Quotidiano Nazionale, dorso sinergico de il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno continua la propria evoluzione per consolidare sempre più il proprio ruolo da protagonista nel panorama editoriale italiano. Dal primo marzo, grazie alla nuova grafica, QN sarà sempre più identificabile come un fascicolo sinergico, pronto a conquistare anche nuovi lettori in aree diverse da quelle di diffusione storica, con l’obiettivo di sviluppare alleanze e collaborazioni con altre testate.

promosgarbi2La forza della Poligrafici Editoriale, infatti, è quella di proporre un prodotto completo, che copre tutte le esigenze dei lettori, offrendo un giornale che è allo stesso tempo quotidiano nazionale, regionale, locale e di nicchia. Grazie a questa formula vincente QN ha consolidato il ruolo di secondo quotidiano per copie vendute in edicola su tutto il territorio nazionale, rafforzando la leadership nelle proprie aree storiche, che rappresentano il bacino più ricco d’Italia sia a livello di PIL sia per numero di PMI, nelle fasce più interessanti di lettorato: uomini e donne ad alto reddito, età dai 18 ai 44 anni. La struttura di QN, una delle più complete offerte di informazione nel panorama europeo, rappresenta il vero giornale per le famiglie: grazie ai suoi dorsi di immediata fruibilità, può essere letto contemporaneamente da diverse persone, in base ai singoli interessi.

‘Il conseguimento del primato nelle vendite in edicola è nell’ordine delle cose grazie allo straordinario radicamento territoriale delle nostre tre testate e a un Quotidiano Nazionale che sarà sempre più autorevole ed incisivo.” – ha dichiarato Andrea Cangini, direttore di QN Quotidiano Nazionale. “Già oggi i nostri lettori sono molto più di quelli effettivamente censiti, basti pensare che nelle aree di diffusione del Carlino e della Nazione esiste un 30%  di cittadini che dichiarano di leggere abitualmente il giornale ma di non comprarlo tutti i giorni. Lo leggono nei bar.” (dati Euromedia Research)

“Il nostro obiettivo” – ha aggiunto l’Editore Andrea Riffeser – “sarà quello di portare anche questi lettori a decidere di acquistare il quotidiano. Certamente, un grosso aiuto alla diffusione può arrivare dalla liberalizzazione della vendita dei giornali, per agevolare l’acquisto. E’ un tema caldo da sempre, ma il contesto nel quale ci troviamo ad operare ci costringe a sollecitare una soluzione per evitare di danneggiare ulteriormente un settore, come quello dell’editoria, così fondamentale per il nostro Paese.”

Il nuovo QN, grazie alla sua nuova grafica più accattivante, darà spazio a nuove firme e continuerà a raccontare ai propri lettori quello che le altre testate, spesso omologate nei contenuti, non raccontano. Immagini di forte impatto, inchieste, approfondimenti, ma anche dossier e consigli, per consolidare il proprio vissuto di giornale chiaro e semplice, in grado di spiegare e commentare le notizie, vicino ai propri lettori e con la forza di condurre le battaglie.

Tra le nuove firme spicca il nome di Vittorio Sgarbi che, dal lunedì al sabato, provocherà i lettori offrendo spunti di riflessione nella sua finestra in prima pagina. La rubrica ‘Sgarbi VS Capre’ già dal titolo si propone come un incubatore di argomenti ‘caldi’ che fidelizzeranno sempre di più il lettore alla testata.

La SpeeD, concessionaria di pubblicità del Gruppo, che proprio dal 1° marzo tornerà a raccogliere gli investimenti dei clienti nazionali, si proporrà al mercato come consulente di comunicazione, per mettere al servizio del cliente una proposta personalizzata dei propri mezzi con l’obiettivo di creare soluzioni in grado di favorire la crescita delle aziende, sia a livello locale sia nazionale.