Intralot torna in campo con una squadra irresistibile

“Ogni volta che giochi con Intralot c’è tutta la nostra squadra che fa il tifo con te”, questo è l’incipit della voce narrante dello spot e il concept della nuova campagna di comunicazione Intralot pensata e prodotta da Arsenale23, la factory creativa che assiste il brand dal 2015. “La nostra passione non si ferma mai” recita lo slogan degli annunci stampa ispirati dalla stessa vitalità del 30″ tv.

intralotLa campagna debutta in tv, su Sky e Mediaset Premium, il 14 Febbraio con un travolgente spot che vede protagonista un inedito team di cheerleaders Intralot .

Con la coreografia firmata dal fenomeno emergente Laccio, lo stesso direttore artistico del programma DANCE DANCE DANCE in onda su FoxLife, il cheerleading (disciplina a cui  è stato recentemente riconosciuto lo status di sport) diventa una metafora dell’energia con cui Intralot è sempre al fianco dell’utente in ogni sfida sportiva e su qualunque campo.

La voce narrante è quella di Riccardo Niseem Onorato, doppiatore- tra gli altri -di Jude Law e Mark Wahlberg.

La nuova campagna intende promuovere la nuova app mobile Intralot e trasmettere tutta la passione con cui il gruppo leader nel betting sportivo lavora ogni giorno e assiste gli utenti con la qualità della sua offerta. E soprattutto vuole distinguere il brand dal mainstream della comunicazione di settore.

Al fianco di Simona Scravaglieri Marketing Manager di Intralot, la squadra di Arsenale23, dedicata al progetto, vede la direzione creativa esecutiva di Antonio Maccario, la produzione esecutiva di Ernesto Faraco, con la regia di Luca Baldanza, l’art direction di Francesco Calendini e Gabriele Gallo, il copywriting di Paolo di Maio, e un team di artist 3d tra cui Giorgio Capaci, post-production manager Michele Giuliani.

Tutta la produzione e la postproduzione dello spot sono state realizzate, nel pieno rispetto dello spirito della factory, da Arsenale23. Le foto per lo sviluppo print e digital sono state eseguite da Daniele Fiore. La colonna sonora dello spot è opera del musicista Stefano Scarfone. Le riprese video sono state eseguite a Roma, in parte in esterni e in parte in teatro.