Pubblicità: conquista il web lo spot che rottama Babbo Natale

Consumatori: Santa Claus? Meglio il mostro della Apple

Addio a Babbo Natale o forse sarebbe più corretto dire allo strapotere dei Babbi Natale. Intendiamoci, restano sempre molto presenti negli spot, ma se c’è una tendenza che contraddistingue l’advertising festivo del 2016 è una certa apertura a una cruda realtà. Infatti a vincere il premio dei più graditi secondo l’analisi condotta dal periodico online Spot and Web , in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co. sarebbe lo spot della Apple “Frankie’s Holiday” (indice di gradimento 18), che con un linguaggio immediato e commovente riesce a catturare l’attenzione dello spettatore che rimane a fissare lo spot dall’inizio alla fine. L’azienda di Cupertino ha trovato l’idea per il suo spot nella letteratura inglese. Infatti il protagonista è un vecchio Frankenstein che, per riconquistare la fiducia degli uomini, alla vigilia di Natale registra sul suo Iphone la base di una canzone per poi intonarla a una folla di persone riunita ad ammirare l’albero di Natale. Una bambina per niente impaurita dal mostro inizia a cantare con lui e così tutti gli altri. Lo spot si chiude con una frase “Apri a tutti il tuo cuore“. Il video oltre a essere trasmesso in tv è visibile anche sul canale Apple di YouTube: ad oggi è stato visto da quasi 8 milioni di persone.

Secondo lo studio di Spot and Web che ha monitorato le reazioni di circa 1000 internauti e i post pubblicati sulle principali piattaforme dei social network, ad aggiudicarsi la seconda posizione, in base all’indice di gradimento, sarebbe lo spot della Ferrero che ha scelto come protagonisti i bambini. Natale si sa, è per eccellenza la festa dei più piccoli che aspettano con impazienza l’arrivo di Babbo Natale e i suoi doni. Così i due fratellini, che non vedono l’ora di festeggiare, chiedono con insistenza ai genitori “E’ Natale?” ottenendo come risposta “No”. Ma ecco arrivare un trenino giocattolo pieno di dolci Ferrero per addolcire l’attesa (indice di gradimento 17). Anche in questo caso Santa Claus è solo evocato.

schermata-2016-12-19-alle-22-13-13

Terzo classificato lo spot-film della H&M intitolato ‘Come Together’ (Festeggia con noi). La nota azienda di abbigliamento svedese ha assoldato il regista statunitense Wes Anderson per realizzare lo spot ambientato su un treno diretto verso una non specificata meta, nella notte di Natale. A bordo ci sono passeggeri in viaggio per raggiungere i famigliari per le vacanze, ma le avversità meteo ne ritarderanno l’arrivo. Da qui l’idea del capotreno Ralph, interpretato dal premio Oscar per “Il pianista” Adrien Brody, di organizzare un brunch natalizio. Il video ottiene come indice di gradimento 14 e circa 9 milioni di views su YouTube.

Se proprio Babbo Natale deve essere, allora almeno sia sexy. Si spiega così il quarto posto per lo spot di Intimissimi (indice di gradimento 10) che per la sua nuova campagna pubblicitaria ha scelto la modella russa Irina Shayk, ex fidanzata del calciatore Cristiano Ronaldo. Nel nuovo spot la bellissima Irina è circondata da pacchi regalo con indosso soltanto un completino intimo e un paio di tacchi a spillo. La bella modella è stata ribattezzata la Mamma Natale e le sue foto hanno fatto il giro del web.

Quinto classificato, con un indice di gradimento pari a 9, lo spot di Baci Perugina che ha deciso di augurare Buon Natale con la bellissima voce di Laura Pausini e la regia del premio Oscar Gabriele Salvatores. Nel video si vede una bambina che affacciandosi alla finestra vede il grande albero di Natale addobbato con tanti Baci Perugina ottima idea regalo.

Anche per il 2016 la Coca Cola entra nella top ten degli spot più belli, posizionandosi in sesta posizione con un “Natale speciale” (indice di gradimento 7).

Protagonista della pubblicità un ragazzino che traina uno slittino pieno di bottigliette che va regalando alle persone che incontra nel suo percorso, stressate dagli impegni lavorativi e famigliari. Il messaggio che emerge dallo spot è regalare a tutti un Natale Speciale.

Con un indice di gradimento che si attesta a 5, al settimo posto troviamo il Mandorlato Balocco

Anche in questo caso il protagonista è un bambino che attende l’arrivo a casa dei genitori con il fratellino appena nato, perché come dice la voce fuori campo “E’ festa quando ci sono tutti”.

Segue lo spot “ Auguri a più non posso” di Pittarosso con testimonial Simona Ventura (indice 4) colpita in piena da un albero di Natale. Nonostante il colpo ricevuto fa gli auguri a tutti con il suo tipico stile di conduzione.

Nona classificata, con un indice di gradimento del 3, troviamo la pubblicità di EsseLunga

realizzata da Chris Columbus, regista di film come “Mamma ho perso l’aereo” o “Mrs. DoubtFire”. Lo spot è ambientato al Polo Nord dove “fioccano” le letterine per Babbo Natale. I regali sono talmente tanti che invece di utilizzare la slitta trainata dalle renne, gli elfi preferiscono usare il camion giallo della catena di supermercati guidato da Santa Claus.

Chiude la top ten, la pubblicità della Morellato (indice 1), che sceglie per fare gli auguri di Buon Natale la bella conduttrice Michelle Hunziker con indosso i gioielli della nuova collezione.