Gli smartphone si cambiano per tendenza: ecco come risparmiare!

Avere uno smartphone nuovo è qualcosa di elettrizzante: un po’ a tutti piace stare al passo con i tempi in merito a telefonia ed entrare in possesso dell’ultimo device mobile inizia a essere una tendenza diffusa tra la maggior parte delle persone.

I produttori di telefonia hanno colto questo generale atteggiamento di rinnovo continuo e hanno iniziato una corsa alla creazione di smartphone sempre più sofisticati. Non appena si acquista uno degli ultimi modelli lanciati sul mercato della telefonia, state pur certi che una nuova versione arriverà dopo 12 mesi: viene aggiunto qualche dettaglio, si cambia il design del modello, si potenzia il processore e l’ultimo must have arriva nel mercato ed entra nelle mani di migliaia di utenti.

smartphone-venditeTutti lo vogliono, tutti lo bramano, tutti lo cercano: ma facciamo veramente bene ad essere ossessionati dall’idea di avere tra le mani l’ultimo smartphone di tendenza? Forse no: produrre rifiuti elettronici e utilizzare device che richiedono una costante carica di energia portano ad un inquinamento notevole, nonostante la coscienza ambientalista sia sempre più presente nella fase di creazione dei nuovi modelli di telefonia.

Ciò nonostante, l’ultimo modello di tendenza fa sempre gola alla maggior parte delle persone. Un recente sondaggio condotto da Greenpeace ha dimostrato che lo smartphone si acquista più per tendenza che per necessità: solo il 28% delle persone cambia il dispositivo mobile perché ne hanno bisogno, mentre gli altri lo fanno per rimanere al passo coi tempi.

La ricerca avrebbe anche rilevato che per il 97% dei possessori di smartphone la caratteristica del modello a cui prestano maggiore attenzione è la durata di batteria, mentre il resto dei possessori invece lo sceglie esclusivamente per la prestazione del processore.

Sempre la ricerca svolta da Greenpeace ha anche studiato le abitudini di migliaia di consumatori europei che, nonostante il loro apprezzamento per la telefonia mobile, sono profondamente consapevoli dei rischi ambientali legati al mercato degli smartphone. Tuttavia, bisogna tenere in considerazione che esiste la maniera opportuna per lo smaltimento dei rifiuti elettronici ed ad ora è stato comunque dimostrato che si è in grado di riutilizzare buona parte degli scarti provenienti dalla tecnologia.

Acquistare uno smartphone per moda può risultare difficile se non si è dotati di una cospicua disponibilità economica. Questo problema è risolvibile acquistando il proprio smartphone online: spesso però i siti di telefonia sono davvero numerosi e bisogna essere abili e abbastanza esperti per riuscire a comparare i diversi prezzi dei numerosi smartphone che si possono acquistare.
Un’ottima soluzione per risolvere il peso di dover comparare da sé i diversi prezzi degli smartphone è quella di collegarsi a PrezzoSmartphone, un comparatore di prezzi dedicato al mondo della telefonia mobile.

Non solo smartphone, su Prezzosmartphone è possibile confrontare anche tablet e smartwatch, il tutto grazie a un database capace di indicare il prezzo migliore tra le offerte disponibili in Italia e in Europa. La soluzione giusta per poter cambiare sempre l’ultimo smartphone senza dover spendere parecchio e rimanere in tendenza ha un nome: Prezzosmartphone.