Arriva in TV la campagna Hotelscombined

Ha debuttato sulle reti Mediaset, la campagna TV di HotelsCombined con protagonista Giulia Valentina.

L’investimento in Italia di HotelsCombined, metamotore di ricerca online per trovare e confrontare i prezzi di strutture alberghiere presenti in tutto il mondo attraverso i più importanti siti di viaggio e le maggiori catene di hotellerie, si fa sempre più forte e sbarca in televisione.

hotelscombined-campagna

Dal 17 luglio, infatti, è on air sulle reti Mediaset la prima campagna TV della giovane e dinamica azienda. Il concept del long video è semplice: mostrare al pubblico italiano come HotelsCombined, e la sua app per mobile, possano rivelarsi una soluzione efficace alla mancanza di tempo, denaro e idee quando si vuole prenotare un hotel.

Protagonisti l’attore Graziano Scarabicchi e la bellissima e ironica Giulia Valentina, giovane influencer che con il suo spiccato senso dell’umorismo, mischiato al sarcasmo tagliente, rappresenta perfettamente lo stile di HotelsCombined. I due personaggi, coinvolti in tragicomiche situazioni quotidiane, troveranno nell’app di HotelsCombined e nell’orso Max, mascotte del brand, la via di fuga dagli impegni di tutti giorni grazie a numerose soluzioni di hotel al miglior prezzo.

Per la realizzazione di questa campagna, HotelsCombined si è affidato alla direzione creativa di Mediaset e Publitalia ’80, alla produzione di Videotime e alla regia di Giorgio Neri.

Per l’azienda si tratta di un primo step che conferma la volontà di investire sul territorio italiano anche attraverso uno strumento d’impatto come la televisione e una campagna che punta sulle prenotazioni tramite mobile, sempre più in voga in Italia. “Nell’ultimo anno il mercato italiano ha visto raddoppiare il numero degli utenti di HotelsCombined” spiega Anna Jimenez, Regional Manager Southern Europe. “Da gennaio a maggio 2016 le ricerche dall’Italia sono aumentate del 100% rispetto all’anno precedente: un trend trainato soprattutto dagli accessi via mobile, che hanno visto un incremento addirittura del 130%”.