Citroën racconta la mitica 2CV attraverso le voci dei fan

43

Era il 1948 quando venne presentata la Citroën 2CV. Un auto che negli anni si è guadagnata la fama di leggenda, grazie ai tanti eventi di cui fu protagonista (quali la Parigi-Kabul-Parigi, il giro del mondo in 100mila km, la scalata sulle Ande Boliviane e la comparsa sul set cinematografico dell’agente 007) e ai preziosi ricordi delle molte persone che la guidarono o che la vissero da passeggeri. Con l’obiettivo di celebrare questa mitica vettura attraverso le testimonianze e le emozioni ad essa collegati, E3 ha ideato e realizzato per Citroën il contest “Citroën 2CV Social”.

Fino al 31 agosto 2016 i fan potranno candidare sull’apposita tab Facebook la loro storia vissuta a bordo della leggendaria 2CV. Per partecipare, basta registrarsi, caricare un racconto di massimo 4.000 battute ed eventualmente aggiungere un’immagine o un video a corredo. Come esempio di candidatura i fan possono ispirarsi al racconto “Beppina” presente sulla pagina Facebook di Citroën Italia.

Al termine del contest una Giuria dedicata selezionerà i dieci racconti più meritevoli, che diventeranno parte di un libro, di prossima pubblicazione, dedicato alla celebre 2CV. Inoltre i vincitori si aggiudicheranno un esclusivo Kit Heritage contenente dei prodotti dedicati alla 2CV.

Per dare eco all’iniziativa, E3 ha pianificato una campagna advertising su Facebook a target selezionato, coordinato la comunicazione con i club dedicati alle Citroën storiche e presidiato l’evento di celebrazione dei 25 anni di anniversario del Club Citroën 2CV, tenutosi a Beinette (CN) il 25 giugno 2016.

«Per il concept di questo contest ci siamo lasciati ispirare dall’importanza storica che questa vettura ha avuto. E poiché tutte le storie sono fatte anche di testimonianze e queste vengono raccolte in libri per fissarne il ricordo e condividerne le emozioni, così abbiamo ideato questo contest, grazie al quale la mitica Citroën 2CV diventa Social e il Social diventa libro» ha commentato Federico Ceccarelli, Direttore Clienti di E3.

Federico Ceccarelli
Federico Ceccarelli

«Siamo molto contenti di questa iniziativa perché ci consente di coinvolgere i nostri fan e renderli partecipi della nostra storia aziendale. E’ grazie alle loro testimonianze e ai loro racconti che possiamo oggi continuare a celebrare una vettura che ha segnato la giovinezza del mondo, un’auto che è entrata nel mito e un marchio iconico» ha commentato Marco Freschi, Responsabile Comunicazione di Citroën Italia.