Lapo Elkann e Triboo insieme per abbattere le web-barriere per i non vedenti

“Con Triboo e Independent Ideas siamo orgogliosi di promuovere e di sostenere l’adeguamento dei siti web per consentire l’accesso anche alle persone affette da disabilità attraverso gli ausili per non vedenti. Un messaggio di civiltà e di integrazione che vogliamo diventi un simbolo della cultura digitale contemporanea”. È il post con cui Lapo Elkann, Co-fondatore e Presidente di Italia Independent Group, annuncia dal suo profilo Instagram https://www.instagram.com/p/BHjgzYDD9M6/?taken-by=lapoindependent, un nuovo progetto in collaborazione con Triboo Digitale, e-commerce company del Gruppo Triboo.

image001

L’uso di Internet per le persone con disabilità visiva è diventata una priorità assoluta. Solo in Italia si stima che ci siano oltre 130.000 non vedenti e il progetto, da come si legge sul social network, darà loro la possibilità di accedere più facilmente a informazioni e servizi offerti dal Web e soprattutto, acquisiranno maggiore autonomia nelle diverse attività quotidiane, anche sotto il punto di vista del lavoro, senza doversi più affidare totalmente o in parte ad amici o parenti.