Da Pitti la nuova linea B the Bridge con Lorenzo Marini Group

53

Parte da Pitti Immagine il lancio della nuova linea B che inizia con una gamma diversa di prodotti sia per materiali che per design. Forti di una brand architecture disegnata dal team creativo della agenzia Lorenzo Marini Group e consapevoli del cambio di gusto in atto nelle nuove generazioni di consumatori, l’azienda di Firenze ha deciso di entrare nel mercato dei segmenti più urbani e più glamour.

B THE BRIDGE3

Famosa per le sue produzioni in cuoio e in pelle dal taglio artigianale e dalla durata assoluta, the Bridge intende occupare anche un area più contemporanea lanciando la nuova linea B the Bridge per un percorso più giovane e fashion,  da affiancancare alla sua storica linea  “country chic” e alla sua prestigiosa gamma di  prodotti continuativi e iconici. Il brand positioning e lo studio del mercato, che in prospettiva diventerà sempre più internazionale, è stato creato assieme all’agenzia, che ha progettato la piattaforma di comunicazione completa. Partendo dal logo B the Bridge (una grande lettera maiuscola che contiene al suo interno il logo attuale) e passando alla applicazione labelling e below the line, l’agenzia Lorenzo Marini Group ha progettato lo stand, la brochure, il sito e la comunicazione adv in programmazione per questo autunno.

Il key concept è “Black is the new brown” puntando proprio sull’utilizzo inedito da parte di The Bridge del colore nero e di materiali tecno, impermeabili e riciclabili.

Gli scatti fotografici sono stati realizzati a Chelsea New York dal team creativo della sede di Manhattan e dalla fotografa  Anjelica Jarden.

Oltre al team creativo della Lorenzo Marini Group, The Bridge ha incaricato Sottomarini per la gestione dei social e del progetto di comunicazione on line.