Il 23 giugno, nell’Auditorium di Radio Italia, 24 Superbrands saranno protagonisti di una notte da “oscar”

42

Superbrands, l’iniziativa che raccoglie le grandi marche per certificarne l’eccellenza e offrire un efficace elemento di valorizzazione della loro immagine agli occhi di stakeholders, clienti e consumatori, celebrerà il prossimo 23 giugno all’Auditorium di Radio Italia l’evento di consegna dei “Superbrands Awards 2016”.

Superbrands - seal 2016[1]

La serata vedrà sfilare le 24 grandi marche che hanno raggiunto valori di eccellenza nei drivers fondamentali per essere giudicati “super” (secondo il modello S-factors) e che si sono quindi guadagnate il prestigioso status di Superbrands 2016: 3M, Alitalia, Amazon, Aperol, Amplifon, Aran Cucine, Avis, BMW, Bottega Verde, Burger King, CheBanca!, Fastweb, Fattorie Osella, Genertel, ING Direct, QVC, RE/MAX, Sandoz, SisalPay, Telethon, Tupperware, Unieuro, Vaillant, Vallè.

Il premio più ambito sarà il Superbrands of the year 2016, considerato internazionalmente l’Oscar delle marche (l’anno scorso assegnato a Disney), che identifica chi più di tutti ha dimostrato concretamente la sua capacità di mettere l’innovazione, l’autenticità e la responsabilità al reale servizio dei clienti e dei consumatori. Saranno i membri del Superbrands Council a giudicare le marche aderenti sulla base degli S-factors alla base del modello di equity Superbrands.

Nel corso della cerimonia, ci sarà anche la consegna del “Superbrands POP Award 2016”, il premio alla marca più amata dalla gente realizzato in partnership con Radio Italia e il coinvolgimento diretto dei suoi ascoltatori: tra le 100 marche inizialmente in votazione, 20 hanno raggiunto la fase finale e la classifica della “marca più amata dagli italiani” ha visto primeggiare AMAZON davanti ad APPLE e BMW (vincitrice dell’edizione 2015).

Oltre 15000 persone hanno voluto dimostrare il loro amore per i brand con una preferenza e contribuito a stilare la classifica POP delle marche che la gente ama di più: un bond emozionale, una connessione emotiva che lega indissolubilmente marche e fans e che rappresenta il valore più sincero e profondo per un brand.

Un altro premio particolarmente atteso è il “Superbrands Passion for Branding” che celebrerà il manager capace di dimostrare la sua passione per il brand e la leadership ispirata nel guidare il team di lavoro alla crescita del suo valore (l’anno scorso è andato a Valerio Di Natale, AD di Mondelez).

Superbrands ospita ogni anno nel suo programma anche l’eccellenza di una brand del terzo settore: il premio “Charity Superbrands 2016” sarà consegnato a Fondazione Telethon.

La serata sarà un momento di importante riflessione sul contesto in cui i brand sono chiamati ad operare e vedrà interventi di numerosi personaggi di riferimento del mondo accademico, del marketing e della comunicazione (molti dei quali membri del Superbrands Council*) che offriranno spunti e indicazioni sui nuovi paradigmi che definiscono il branding e che guidano le strategie per essere davvero “super” (confermati quelli di Laura Cantoni, Sandro Castaldo, Andrea Farinet, Armando Garosci, Francesco Morace, Patrizia Musso, Fabrizio Valente).

La musica italiana di Radio Italia sarà la colonna sonora della serata: sottolineerà i diversi momenti della cerimonia di premiazione e offrirà l’energia vitale che è il vero motivo conduttore dell’evento e il segno distintivo dell’essere Superbrands.

“I Superbrands Awards sono l’occasione concreta per riaffermare il valore di marca come elemento vitale indispensabile per avere un successo duraturo sul mercato“ dichiara Sergio Tonfi, Editor Superbrands. “Per essere super occorre guardare lontano, costruire relazioni autentiche con le persone, e continuare ad investire sul valore del brand con determinazione e grande passione”.