De Agostini Scuola per il terzo anno è partner del progetto “Programma il Futuro”

382

De Agostini Scuola S.p.A., editore in campo scolastico, si conferma partner dell’iniziativa “Programma il Futuro” anche per l’anno scolastico 2016-17, affiancando MIUR e CINI, il Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica.

De Agostini Scuola supporta il progetto promuovendo l’alfabetizzazione digitale con progetti dedicati al #coding e al pensiero computazionale.

DeA_10_ragioni[1]

Iniziato nel 2014, “Programma il Futuro” ha visto quest’anno la partecipazione di 13.998 insegnanti, 4.448 scuole, 54.010 classi e oltre 1.000.000 di studenti che hanno svolto attività di #coding. In soli due anni il progetto si è diffuso nel 15% del sistema scolastico italiano.

Per i bambini e i ragazzi imparare a programmare significa acquisire delle competenze che consentono loro di essere attori protagonisti, qualsiasi sia il loro sviluppo professionale futuro. Per questo De Agostini Scuola sostiene l’innovazione nel campo “Education” con contenuti a supporto del #coding e del pensiero computazionale che sono parte integrante della dotazione offerta ai docenti della scuola Primaria e Secondaria di primo grado.

Alla Scuola Primaria sono indirizzati i quaderni operativi Coding. Programmare è un gioco! e la relativa Guida Coding per l’insegnante.

I quaderni operativi presentano decine di tutorial realizzabili con il sistema di apprendimento “Scratch”, l’ambiente di programmazione visuale, che consente di sperimentare un laboratorio di #coding in classe. Con Scratch si costruiscono programmi,animazioni, video giochi montando blocchi colorati, cui si possono aggiungere i propri disegni e suoni.

Gli insegnanti trovano nella guida un vero e proprio corso di autoapprendimento del linguaggio “Scratch”, completo di schede operative che coinvolgono le diverse materie scolastiche.

Alla Scuola Secondaria è rivolto l’eBook Coding a scuola, una guida pratica ricca di esempi, proposte e suggerimenti. L’opera ha un taglio interdisciplinare ed è dedicata a formatori, docenti e genitori interessati a promuovere le competenze informatiche dei propri figli.

Tutti i percorsi operativi sono completati dal canale web DeAScuola Coding del sito ufficiale della community di “Scratch”, dove le classi pubblicano e condividono i propri elaborati.

All’interno della proposta formativa di De Agostini Scuola si svolgono seminari rivolti direttamente ai docenti sulla didattica del #coding. Al pensiero computazionale sono dedicati interventi e laboratori dei Convegni di Matematica DeAScuola (Motivare, Coinvolgere, Divertire con la Matematica, edizione 2016).

“Con De Agostini Scuola siamo stati orgogliosi di aderire per il secondo anno a ‘Programma il Futuro’ di MIUR-CINI – dichiara Gian Luca Pulvirenti, Presidente di De Agostini Scuola S.p.A. – un progetto che promuove le competenze utili ai nuovi cittadini: da sempre De Agostini sostiene l’innovazione nel campo educativo e, in particolare, i contenuti a supporto del coding fanno parte della dotazione che offriamo ai docenti della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado. La nostra collaborazione all’iniziativa ha voluto contribuire allo sviluppo e al rafforzamento di indispensabili conoscenze digitali, che sono ormai alla base della crescita culturale e professionale di ogni Paese”.