Sogno azzurro: le convocazioni di Conte diventano uno show su Raiuno

Per far appassionare il pubblico agli Europei di calcio, Rai e Figc allestiscono uno show che svelerà in diretta chi giocherà nell’Italia. Con la Clerici anche Baglioni e Morandidi Gianni Avanzi

Il titolo è beneaugurante, “Sogno azzurro”, ed è la serata evento con cui la Rai aprirà ufficialmente la grande kermesse televisiva dedicata ai prossimi europei di calcio in Francia. Per l’occasione sarà Antonella Clerici a svelare in diretta l’elenco dei convocati dal ct azzurro Antonio Conte per poi accompagnarli fin sul treno che li porterà in ritiro.

 

Un red carpet… in azzurro

Uno show in prima serata per presentare la rosa dei giocatori dell’Italia in vista di una competizione internazionale non era mai capitato prima. E se pare che i tifosi più superstiziosi siano pronti a seguire la trasmissione compiendo costantemente gesti scaramantici, sono in molti a chiedersi l’utilità di una scelta editoriale che rischia di rivelarsi controproducente in caso di risultati sportivi poco apprezzabili. Per Figc e Rai, comunque, l’avventura di Euro 2016 partirà dall’Autitorium del Foro Italico scelto per ospitare la kermesse di “Sogno Italiano”: a condurre la serata sarà Antonella Clerici che, smessi momentaneamente i panni della conduttrice di talent da cucina o per musicisti in erba, riscorpirà i suoi esordi professionali al timone di una trasmissione sportiva. La serata, condita da momenti di spettacolo e sponsor, ruoterà attorno alla presentazione dell’elenco dei 23 atleti convocati in Nazionale dal Commissario Tecnico Antonio Conte; una volta bastava una nota diffusa tramite le agenzie di stampa, ora ci si ricava su uno show televisivo che sulla carta sembra un mix tra i generi tv più in voga oggi: un po’ factual (con il racconto della preparazione agonistica e della carriera dei singoli atleti), un po’ game show (con il rito della cooptazione in squadra dei prescelti) e persino del reality show (la diretta si chiuderà con la partenza della compagine selezionata per il ritiro). Il tutto cucinato secondo le logiche e i riti tipici di un evento di spettacolo prodotto per la prima serata televisiva: dopo uno spettacolare ingresso sullo speciale “red carpet”, i 23 calciatori verranno presentati al pubblico e alcuni di loro vivranno un momento particolare in cui verranno messi in luce aspetti inediti ed emozionanti della loro vita e della loro personalità. A dare ancora più sfarzo all’evento l’impatto scenico degno di un grande show televisivo: un modo per catturare e appassionare il pubblico ad uno degli eventi sportivi Rai più attesi dell’estate alle porte.

A battesimo dai Capitani coraggiosi 

Ospiti d’eccezione della serata saranno Claudio Baglioni e Gianni Morandi, i due “capitani coraggiosi” che hanno appena concluso un tour di straordinario successo e da settimane sono ai vertici delle classifiche musicali con il loro album: entrambi appassionati di calcio, saranno loro a tenere a battesimo la nuova compagine scelta dal commissario tecnico. E per garantire l’effetto amarcord anche al di fuori della musica, lo show di Raiuno ovviamente proporrà un tributo ai campioni che proprio dieci anni fa (era il 2006) a Berlino conquistarono il Mondiale in Germania: per festeggiare questa importante e beneaugurante ricorrenza, sarà ospite in studio proprio il condottiero di quella nazionale, il ct Marcello Lippi. Dalle gesta sportive alla fiction tv, il finale ricorderà invece la cerimonia di iniziazione tipica di più di un reality, dal Grande Fratello all’Isola dei Famosi: il pubblico e gli appassionati potranno virtualmente accompagnare la formazione appena convocata sino alla soglia del ritiro; al termine della serata, infatti, i giocatori raggiungeranno la stazione Termini di Roma per salire sul treno che li porterà in ritiro a Coverciano con le telecamere che li seguiranno fin sul treno prima della partenza. Con l’auspicio davvero che dal 10 giugno gli azzurri possano dare spettacolo anche in campo.