L’Acquario di Genova festeggia i 25 anni con una nuova campagna TV e web

L’Acquario di Genova torna on air per il suo 25° anniversario con una campagna firmata da HI! MULLENLOWE e realizzata in collaborazione con Filmmaster Productions, che sottolinea gli highlights del nuovo percorso di visita della struttura, immersivo e basato sul playful learning.

frame4La campagna è declinata in uno spot realizzato in diversi minutaggi – 30, 15 e 7 secondi – che esordisce a maggio e, ad anticipare la stessa, uno speciale teaser con il format Fishing Talent, divertenti pillole video della durata di 10 secondi che fanno da parodia al sistema dei casting e in onda durante la trasmissione Italia’s Got Talent, TV8.

La pianificazione integra televisione e web e copre tutta la stagione estiva, fino a settembre. Il budget complessivo è di circa 600.000 Euro.

Il concept della campagna sancisce il nuovo posizionamento dell’Acquario di Genova, “Ogni vasca è uno spettacolo”, con uno spot interpretato come una vera e propria performance live.

Lo spettatore si trova all’interno dell’Acquario dove assiste ad un’entusiasmante performance da parte dei pesci che lo lascia a bocca aperta. Una musica in crescendo è l’origine di questa “agitazione” che si trasforma presto in un vero e proprio balletto al ritmo del famoso Can Can. La scelta dell’agenzia per il ruolo di protagonista “femminile” è ricaduta sulle meduse che, vivendo e lasciandosi trasportare dalle correnti in gruppo, si sono prestate ad inscenare il balletto con tanto di “passo” finale a ritmo di musica. Il testimone è passato quindi  a Filmmaster Productions per la regia di Maurizio Longhi, che ha avuto il compito di mettere in scena lo spettacolo senza dimenticare di descrivere la maestosità dell’Acquario. Due giorni di riprese all’Acquario per filmare tutti i pesci presenti nelle vasche e un momento speciale dedicato alla medusa che, grazie alla post produzione affidata alle tecniche di compositing della Edi, è diventata la star inaspettata di questo mondo sottomarino.

Protagonisti assoluti sono quindi i pesci e gli altri animali acquatici, ma in primo piano c’è anche l’unicità dell’acquario, il più grande d’Europa, con il rinnovamento del percorso espositivo e tutta l’emozione, l’allegria e la spensieratezza che provano visitatori grandi e piccoli.

Con il nuovo percorso, il cliente viene coinvolto in un viaggio immersivo ed appassionante alla scoperta degli Oceani a bordo di una vera nave da ricerca con scenografie innovative, installazioni digital di ultimissima generazione, un light e sound design completamente rinnovato e un ricco palinsesto di incontri a tu per tu con lo staff.

A rinnovarsi è l’esperienza globale del cliente, non solo la visita ma anche il pre e post visita e i servizi, attraverso una App multilingua fruibile sia da casa sia lungo il percorso attraverso la rete wifi gratuita offerta da Fastweb, la ristrutturazione della ristorazione, il restyling delle aree esterne e, entro l’estate, il sito web, oggetto di rinnovo in linea con l’approccio di storytelling e engagement legato all’esperienza di visita.

Un vero “cambio di pelle”, con cui l’Acquario intende non solo rispondere alle aspettative di clienti sempre più esigenti ma anche tornare a stupirli e meravigliarli e nel contempo sancire nuovamente il posizionamento come l’acquario più grande, più completo, spettacolare e affascinante d’Europa.

Con l’obiettivo di sostenere l’awareness di Acquario di Genova l’agenzia guidata da Emilio Haimann e Diego Ricchiuti ha inoltre ideato il format Fishing Talent, un simpatico e improbabile casting in cui un regista annoiato e il suo fidato assistente giudicano gli aspiranti pesci che si presentano all’audizione promuovendoli o bocciandoli con battute leggere e divertenti. On air 9 pillole video in cui il pubblico assiste a questa speciale selezione che l’Acquario ha avviato in occasione del suo 25° anniversario per trovare le star migliori per il suo “spettacolo”, e non mancherà chi rimane muto come un pesce. 

Credit

Agenzia: Hi! MULLENLOWE

Direttore Creativo: Emilio Haimann

Copywriter: Davide Arini

Art director: Fabio Prestianni, Gaia Satta

Producer: Emanuela Zoccali

Client Director: Isabella Vallini

Casa di Produzione: Filmmaster Productions

Post Produzione: Edi effetti digitali italiani

Director:/dop: Maurizio Longhi

Executive Producer: Michela Gabelli

Producer: Valentina Bellanza

Produzione audio e sound design: BlahBlah Production (Cesare Politi)