Lorenzo Marini Group aiuta i bambini SMA attraverso le donazioni del 5×1000 a Wamba onlus

Wamba, onlus che opera nel settore dell’assistenza socio-sanitaria per sostenere i bambini affetti da atrofia muscolare spinale (SMA), si affida sempre  all’agenzia Lorenzo Marini Group per la sua nuova campagna istituzionale.

L’idea centrale della campagna Wamba si sviluppa attorno ad un visual estremamente sintetico e di grande impatto. Infatti al posto di un bambino sulla sedia a rotelle, c’è un orsacchiotto di peluche, un visual che rappresenta l’infanzia e  che riesce a comunicare l’ambito di azione  dell’associazione in modo chiaro ma non “crudo”, veicolando con precisione tutti i contenuti del messaggio.

Quello che vediamo al posto del bambino sulla sedia a rotelle, è un simbolo che rappresenta l’infanzia in grado di convogliare con precisione tutti i contenuti.

Il copy, poi prende al cuore e fa centro nel comunicare l’insight profondo di chi sceglie di chiedere un aiuto concreto per aiutare gli altri: “Ci vergogniamo un po’ a chiedervi soldi in questo periodo di crisi. Ma ci vergogneremmo ancora di più se non lo facessimo.” Un messaggio molto attuale e soprattutto etico, sulla necessità morale che ognuno di noi dovrebbe sentire per muoversi, e per agire.La campagna prevede stampa, quotidiani, e affissioni per 2 settimane dal 21 marzo 2016.

Abbiamo sentito Lorenzo Marini per un breve commento: “Come sempre, quando lavoriamo per un progetto no-profit di grande utilità sociale, ci dedichiamo con tutte le nostre forze per dare il nostro contributo alla causa; in questo caso poi la necessità di contribuire alla realizzazione di un messaggio per i bambini, ha rappresentato uno stimolo emozionante in più per dare peso al messaggio, ottenendo, a mio parere , un risultato eccellente, anche grazie all’ottimo qualità del rapporto con il team  di Wamba .”

Wamba ringrazia Alex Koban per l’immagine, MastersColor per gli impianti, Media Italia per la pianificazione, Litorama per la stampa, Nicoletta Cocchi (direttore creativo e copywriter) e Stella Lupi (art director).

wamba_porta romana

Ricordiamo a tutti i lettori che si può donare il  5×1000 a Wamba Onlus (wamba-onlus.org) segnando il codice fiscale 97378970152 nella prossima dichiarazione dei redditi (CUD, Mod. 730, Mod. Unico), nel riquadro relativo alla destinazione del 5×1000 (sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale)