Agos torna in tv con una nuova campagna dedicata ai prestiti personali

Sulla scia degli ottimi risultati ottenuti con lo spot televisivo del 2015, Agos, società finanziaria leader nel settore del credito alle famiglie, ha deciso di proporre una nuova campagna di comunicazione tv che sarà trasmessa dalle principali emittenti nazionali. Lo spot è un avanzamento creativo del concept già esplorato lo scorso anno, che faceva perno sul “tormentone” 1,2,3 Agos!. La creatività è stata affidata ancora una volta a casiraghi greco&, l’agenzia guidata da Cesare Casiraghi.

Agos 11

In questa nuova versione 2016, vedremo in scena alcune simpatiche e divertenti situazioni, ambientate all’interno della vita quotidiana di una famiglia ideale. Tra i membri, spicca certamente Massimo, il nostro maghetto con un sicuro futuro da attore caratterista. È lui che, grazie a un buffo oggetto che combina un cucchiaio e una bacchetta magica, “risolve” i problemi di tutti i giorni e rende felice la propria famiglia. Nella realtà, invece, è Agos a risolvere i problemi: al termine dello spot, infatti, lo speaker introduce l’offerta di prestiti personali con una formula molto concreta: “non è magia, è la nuova offerta Agos!”.

Alla base della nuova campagna un approccio “problema/soluzione”, con l’obiettivo di suggerire potenziali situazioni problematiche in cui diventa necessario ricorrere a un prestito. Agos rappresenta quindi la soluzione flessibile e trasparente per realizzare i propri progetti in modo semplice, affidabile e personalizzato.

Come ha dichiarato Flavio Salvischiani, Direttore Marketing e Comunicazione di Agos, “l’idea è vincente perché continua a creare attenzione sul nuovo nome Agos, sfruttando il meccanismo creativo per raccontare in modo spettacolare la promozione”.

Oltre a casiraghi greco& per la parte creativa, conferma anche per la pianificazione, affidata al centro media dell’agenzia, diretto da Gianfranco Riccio.

Lo spot è stato girato con il supporto della casa di produzione Mercurio Cinema, sotto la regia di Leone Pompucci, regista tra l’altro di diverse puntate di Don Matteo e della recente campagna Ferrarelle con Alessandro Gassman.

Il progetto di comunicazione parte oggi e coinvolgerà tutte le principali emittenti tv nazionali e molti dei principali canali web.

Direttore creativo: Cesare Casiraghi

Direttore Media: Gianfranco Riccio

Copywriter: Elisa Maino

Art director: Stefano Faustinelli

Account supervisor: Gianni Mercuri

Casa di Produzione: Mercurio Cinematografica

Regista: Leone Pompucci