ACambio della guardia alla Vicepresidenza di Iab Italia, arriva Aldo Agostinelli

Aldo Agostinelli è il nuovo vicepresidente di Iab Italia, il charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau che rappresenta il mercato italiano della comunicazione interattiva: il digital sales & marketing director in Sky Italia è stato eletto all’unanimità a ricoprire l’incarico che fino allo scorso 29 febbraio era stato retto dal dimissionario Michele Marzan.

Aldo Agostinelli
Aldo Agostinelli

Doppio ruolo fino a metà marzo

Come spiega la nota diffusa dall’associazione, Agostinelli continuerà a ricoprire anche la carica di tesoriere fino alla presentazione del bilancio associativo che si svolgerà durante la prossima assemblea dei soci in programma il prossimo 17 Marzo.  Aldo Agostinelli, digital sales & marketing director in Sky per la piattaforma satellitare si occupa della pianificazione, implementazione e supervisione delle attività digitali di marketing, comunicazione e vendite relative a Sky Italia. Prima di iniziare la sua collaborazione con Sky nel marzo del 2013, Agostinelli ha lavorato in Hp Usa a San Francisco come Digital Marketing Executive, e precedentemente anche in azienda come H3G, TIM ed Ericsson dove ha ricoperto i ruoli di responsabile interactive services e di brand manager. Nel salutare con soddisfazione la nomina del nuovo vicepresidente, il numero uno dell’associazione ha voluto ringraziare anche il predecessore: “Quella con Michele Marzan – spiega Carlo Noseda, presidente di Iab Italia – è stata una collaborazione davvero molto intensa: abbiamo dato il via al nuovo corso dell’Associazione, realizzando insieme eventi di spessore e attività di grande qualità”.

Un ruolo strategico in Iab Italia

Iab Italia, che nel sito istituzionale si definisce il charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau, è un punto di riferimento importante nel panorama pubblicitario italiano. L’associazione contribuisce in modo significativo alla diffusione della cultura digitale e internet, promuove l’intera industry e stimola il confronto tra domanda, intermediazione e offerta, contribuendo in maniera importante allo sviluppo del Sistema Paese. Un impegno che – si legge sul sito dell’associazione – si concretizza nello sviluppo e nella divulgazione di dati e informazioni relativi al settore dell’advertising interattivo, nella misurazione e certificazione degli investimenti pubblicitari online oltre che nella definizione e applicazione degli standard di riferimento. Attività che diventano un reale valore aggiunto per tutti gli operatori del mercato attraverso i numerosi momenti di incontro, confronto e networking promossi da IAB Italia. IAB Italia annovera tra i Soci i principali operatori italiani e internazionali attivi in Italia nel mercato della comunicazione interattiva. L’adesione è estesa a editori, concessionarie, investitori, centri media, agenzie creative, web agency, istituti di ricerca, aziende, società di consulenza e associazioni che operano o intendono operare su internet con professionalità e consapevolezza. L’impegno di IAB si estende trasversalmente su più fronti con attività ad hoc per operatori del settore, stampa e Istituzioni.