Paramount Channel conquista il 27 dtt: il canale del cinema al posto di Skytg24

Dal 27 febbraio Viacom lancia sul digitale terrestre la tv dedicata alle pellicole del colosso cinematografico americano. Ma, pare, con variazioni sul tema…

di Claudio Micalizio

Sarà “Paramount Channel” ad occupare il canale 27 del digitale terrestre dopo il trasloco di SkyTg24 al numero di Lcn 50: il mistero sul domino del telecomando innescato dal passaggio definitivo al satellite di laEffe è durato soltanto poche ore. In una nota ufficiale, il gruppo statunitense Viacom ha confermato il lancio anche sul mercato italiano del canale che in altri paesi già propone il catalogo di film della nota casa di produzione cinematografica.

paramount-channel

Un format internazionale… ma non troppo

Quindi dopo Spagna (dove ha iniziato a trasmettere nel 2012) e Francia (2013), Paramount Channel sbarca anche in Italia dal 27 febbraio andando a occupare lo spazio lasciato libero dalla migrazione di “SkyTg24 – Dentro i fatti con le tue domande” al tasto 50. Secondo le indiscrezioni, pur rispettando la fisionomia del progetto originale la versione italiana riserverà comunque interessanti variazioni: “A differenza degli altri paesi in cui è già presente, in Italia Paramount Channel sarà caratterizzato da una proposta unica”, ha già spiegato Andrea Castellari, amministratore delegato Viacom per Italia, Medio Oriente e Turchia, annunciandone l’arrivo. E come riferisce una nota stampa,  il canale di intrattenimento sarà affidato a Sergio Del Prete, nominato lo scorso novembre Vp editorial content di Viacom Italia: “Il canale sarà caratterizzato da una proposta unica – si è limitato a dichiarare per ora il manager – e da molte novità che vi racconteremo al più presto”. E i rumors che da settimane si rincorrono sembrano confermarlo: il format internazionale sarà rispettato ma le variazioni sul tema lo avvicineranno molto al gusto italiano. Di certo il cinema non mancherà, vista la possibilita di valorizzare al massimo l’archivio della nota casa di produzione statunitense, e questo farà piacere ai cinefili che avranno un canale in più oltre a Rai Movie e Iris.

Dopo l’Italia anche l’est Europa

La strategia di Viacom per Paramount Channel però è all’insegna dell’espansione. Secondo quanto già riportato da fonti stampa internazionale, il gruppo americano avrebbe già pianificato il varo del canale – fruibile via satellite ma anche online – soprattutto in Europa (in Ungheria, Russia, Romania, Svezia e Polonia) ma anche oltre Oceano, come conferma l’esistenza di un progetto che dovrebbe presto far sbarcare la piattaforma in America Latina.