Conversion con Coca-Cola al lavoro per l’ipermercato del futuro Carrefour

72

Far vivere il posizionamento movimento e felicità in un’esperienza significativa per il consumatore. È questa la richiesta che Coca-Cola ha fatto a Conversion per la realizzazione di un’area permanente a tema all’interno del Carrefour di Carugate, nell’ambito del remodeling totale che lo farà diventare l’ipermercato del futuro.

Coca_Cola_Conversion

Conversion ha soddisfatto questa esigenza con una proposta efficace: un digital engagement posto in essere grazie “all’internet delle cose” e declinato su tutto l’anno in una successione di attività.

La prima esperienza rimanda al ciclismo. Per questo periodo è dunque una bicicletta a fare da protagonista dell’allestimento e di un digital engagement semplice ma appassionante. Il consumatore sale sul sellino e può scegliere un’ambientazione fra una serie di opzioni molto diverse fra loro. Inizia poi a pedalare, per un tempo massimo di due minuti, facendo aumentare o diminuire la velocità del video a schermo in base alla reale potenza della sua pedalata. Alla fine del digital engagement, il ciclista riceve un coupon per l’acquisto di una referenza Coca-Cola e di una confezione di pasta Carrefour.

Francesco Nenna, general manager Conversion, dichiara soddisfatto: ‘Si tratta di una meccanica completa, perfetto esempio di quell’approccio omnichannel che è il modus operandi di Conversion. Il conversion marketing è la strategia che permette a un brand di trasformare le connessioni in interazioni, poi in esperienze e infine in acquisti. E questo ne è un esempio perfetto’.

Credits:

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento

Creative Supervisor: Federico Zimbaldi

Copywriter: Mimmo De Musso

Responsabile produzione: Chiara Nava

CTO: Marco Prelini

Planner: Corinne Galli